Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Aprile 2021

Giovani volontari europei a Manfredonia

Sono la rappresentazione più concreta e fattiva della solidarietà tra i popoli. Quattro giovani di diversa nazionalità, provenienti da Russia, Ucraina, Ungheria e Turchia che svolgono attività di volontariato per l’integrazione di immigrati a vario titolo, dai rifugiati ai richiedenti asilo politico. Fanno parte del Servizio Volontario Europeo che consente ai giovani tra i 18 ed i 30 di impegnarsi nel volontariato da 2 a 12 mesi, in un Paese diverso da quello di residenza, nei settori della cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo. Il Servizio Volontario Europeo è realizzato nell’ambito del Programma Gioventù in Azione 2007 – 2013, un progetto finanziato dalla Commissione Europea e reso operativo in Italia dall’Agenzia Nazionale per i Giovani.
I nostri quattro giovani, due ragazze e due ragazzi, fanno capo all’Associazione di promozione sociale “Mondo nuovo” di Lucera e si muovono nei vari centri della provincia di Foggia e della Bat. Di concerto con l’Associazione di promozione sociale “Mondo nuovo” sono impegnati nella realizzazione del progetto per l’integrazione di immigrati, rifugiati e richiedenti asilo, sia adulti che minori, nel territorio delle provincie di Foggia e Bari. Nel loro programma è prevista anche la promozione del Servizio Volontario Europeo e l’incontro con altri operatori del territorio che svolgono attività analoghe.
Nei giorni scorsi sono stati a Manfredonia dove, come noto, vi è una nutrita colonia di immigrati integrati nel contesto locale. Hanno tenuto una serie di incontri con le varie realtà che si occupano di immigrati come il Centro Solidarietà Terzo Settore per l’invio di volontari, ed il Social Clan Destino ARCI per l’accoglienza.
Particolarmente interessante è risultato l’incontro con i giovani del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” impegnati nel progetto “Legali al sud - Gli occhi e le mani sulla città” per illustrare e promuovere il Servizio Volontario Europeo. Un confronto ricco di spunti edificanti e di arricchimento culturale ed umano.
Con l’assessore alle politiche sociali e giovanili del Comune di Manfredonia, Paolo Cascavilla, si sono intrattenuti sulle iniziative e i progetti che la civica amministrazione ha posto in opera a favore degli immigrati, dei rifugiati politici e dei richiedenti asilo. Grande interesse ha suscitato, evidenziata dall’assessore Cascavilla, la realizzazione della civica amministrazione della Casa dei diritti destinata a fornire servizi di assistenza agli immigrati.
I giovani ospiti hanno altresì visitato il Laboratorio Urbano Culturale “Peppino Impastato” dove si sono intrattenuti con i giovani che frequentano quel centro, mentre sono stati piacevolmente attratti dalle creazioni che le associazioni partecipanti al Carnevale preparano per le varie manifestazioni, tra le cui fila operano anche immigrati e rifugiati.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI