Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 26 Novembre 2020

Manfredonia - Ze’ Peppe sale in cattedra

Speciale giovedì grasso il 16 prossimo dedicato al Learning Carnival, una carrellata di visite e incontri presso i luoghi dove si costruisce il carnevale. Conclusione al’Auditorium dei Celestini con il meeting “Il Carnevale ed economia creativa: le ricadute economiche sul territorio”.
Il Carnevale di Manfredonia, detto Dauno, sale in cattedra. In scena entra l’Università degli studi di Foggia che si è incaricata di studiare il fenomeno carnevale. Quello di oggi in proiezione futura che non può prescindere dal suo passato. E’ stata così concepita la giornata del Learning Carnival che si propone, chiariscono al Comitato del carnevale, di spiegare le arti del carnevale passando dallo studio delle diverse e varie peculiarità che lo caratterizzano. Un modo per sbirciare dietro le quinte. Un workshop teorico-pratico insomma di studio e di riflessione per entrare nel complesso e spettacolare mondo del Carnevale di Manfredonia che ha valenze del tutto singolari e straordinarie retaggio di secoli di ludi carnevaleschi. Ma anche per analizzare gli aspetti economici che la manifestazione muove sia direttamente con l’allestimento delle varie manifestazioni, sia indirettamente attraverso gli esercizi pubblici interessati all’accoglienza delle decine di migliaia di forestieri che approdano su queste sponde per una parentesi di spensieratezza.
Giovedì 16, uno dei tradizionali giovedì grasso compresi fra Sant’Andune e le Ceneri che i sipontini onoravano come se fosse carnevale pieno, Il Carnevale di Manfredonia si aprirà al pubblico. Sono infatti previste una serie di visite e incontri (in calce il calendario dettagliato) nei luoghi in cui si costruisce il carnevale col fine di avere un contatto ravvicinato e diretto con i costruttori (cartapestai, sarti, coreografi) di quanto poi appare nelle sfilate. Un’arte nascosta o quanto meno nota agli addetti ai lavori che si vuole svelare a chi forse non immagina che dietro i carri allegorici, i gruppi mascherati, le meraviglie dei bambini, c’è tutto un cosmo in movimento di creatività, fantasia, lavoro e sacrificio.
La giornata si concluderà con un meeting all’Auditorium dei Celestini nel quale docenti dell’Università di Foggia, studiosi di cose locali, esperti di marketing e naturalmente i politici svilupperanno il tema “Il Carnevale ed economia creativa: le ricadute economiche sul territorio”.
Un input carico di interesse per dare concretezza a quel discorso da sempre tirato in ballo riguardante la valenza economica del carnevale, il coinvolgimento di quanti più direttamente usufruiscono delle ricadute, il modo per fare del carnevale una manifestazione di rilievo nel novero di una programmazione turistica-economica.

Il calendario del Learnig Carnival di giovedì 12 febbraio:

Visita ai capannoni- ore 10-13; 18-22: Presso Parco Sopim visita aperta e libera ai capannoni di lavorazione dei carri allegorici dei maestri cartapestai .
Laboratori sartoriali dei gruppi in concorso- ore 11-14; 15-22: Presso l’ex II.SS. I.T.N. “ Rotundi” di Via Dante visita aperta e libera ai laboratori sartoriali per la realizzazione dei vestiti dei gruppi mascherati in concorso.
Palazzo San Domenico- ore 11-13; 16-22: Nel chiostro di Palazzo San Domenico : Socia all’aperto, Poesie e canti a cura di Franco Rinaldi, Esposizione dei vestiti delle passate edizioni del Carnevale, foto e video a cura dell’Associazione “ Il Sipontino.net”, Artigianato del Carnevale a cura di Angela Quitadamo.
Rassegna Teatrale “20 minuti con il tuo Carnevale” – Teatro Comunale- 0re 9-12; 16-19: Le scuole della città si impegnano nella realizzazione di scene teatrali a tema del Carnevale.
Mostra foto e vestiti del Carnevale – presso il Centro Commerciale E-Leclerc- ore 9-21
Laboratori sartoriali scolastici- Presso 1°  Circolo  “Croce”, 2°  Circolo “ San Giovanni Bosco”; 3°  Circolo  "De Sanctis"; 4°  Circolo “Madre Teresa di Calcutta”;   Circolo "Orsini"- ore 17-19: Presso le scuole partecipanti è possibile vedere dal vivo i lavori di insegnanti, genitori e sarte.
La gastronomia del Carnevale- ore 18-22 - In via Maddalena degustazione di pietanze tipiche del Carnevale a cura dell’ Associazione Arcobaleno: Noi, Voi, Insieme.
“Carnevale ed economia creativa, Le ricadute economiche sul territorio dell’evento Carnevale”- Palazzo dei Celestini- ore 18,30-20,30: workshop tematico con la partecipazione dell’Università degli studi di Foggia.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI