Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 22 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:816 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1458 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:987 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1685 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2441 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1953 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1944 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1894 Crotone

Seminario di Filosofia e Politica, pensare e agire liberamente, un percorso filosofico per l’esercizio attivo della cittadinanza

Il Dipartimento di Storia e Filosofia del Liceo scientifico G. Marconi di Foggia organizza dei seminari di studio dal titolo “Filosofia e Politica, pensare e agire liberamente, un percorso filosofico per l’esercizio attivo della cittadinanza”. Gli incontri si svolgeranno tutti nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte di Foggia, a partire dalle ore 17, in collaborazione con la Società Filosofica Italiana sezione di Foggia e gli Assessorati alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia, e con il patrocinio del M.I.U.R e dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Foggia. L’inaugurazione del progetto avrà luogo il 15 febbraio 2011 con gli interventi della prof.ssa Michelina Boccia, Dirigente del Liceo Scientifico G. Marconi, cui seguiranno il dott. Giuseppe De Sabato, Dirigente U.S.R.P. di Foggia; il dott. Mario Melino, Dirigente tecnico Miur; l’ing. Gianni Mongelli, Sindaco della città di Foggia; il dott. Rocco Laricchiuta, Assessore alla Cultura del Comune di Foggia; il dott. Matteo Morlino, Assessore alla Pubblica Istruzione; la dott.ssa Maria Elvira Consiglio, Assessore alla Cultura della Provincia di Foggia; il prof. Giacomo Tortorella, già Dirigente del Liceo C. Poerio di Foggia; il prof. Domenico di Iasio, Presidente della Società Filosofica Italiana, sezione di Foggia. È stato invitato il dott. Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia. Gli incontri saranno moderati da Enrico Ciccarelli, Direttore di Foggia&Foggia. A seguire le date degli appuntamenti successivi, a partire dal primo incontro del 1° Marzo 2011, tenuto dal prof. Domenico di Iasio, Presidente della sfi, sezione di Foggia e Docente Universitario, che discuterà la relazione dal titolo “La virtù politica in Platone”. Il secondo incontro avrà luogo il 22 marzo 2011, quando la prof.ssa Antonietta Pistone, Docente di Storia e Filosofia presso il Liceo Scientifico G. Marconi di Foggia, e coordinatrice del suo Dipartimento, discuterà sulla “Politica di Aristotele”. Il terzo incontro vedrà protagonista il prof. Giacomo Tortorella, già Dirigente del Liceo Carolina Poerio di Foggia, che il 5 Aprile 2011 parlerà de “La filosofia del superuomo di Nietzsche e il suo influsso sulle ideologie nazifasciste del Novecento”. Il ciclo dei seminari filosofici si chiuderà il 10 Maggio 2011, con la relazione dal titolo “Le categorie della politica negli scritti di Simone  Weil” della prof.ssa Teresa Antonietta Natale, Docente di Storia e Filosofia del Liceo G. Marconi di Foggia e Vicepresidente della Sfi, sezione di Foggia. Un particolare ringraziamento del Dipartimento di Storia e Filosofia va al tecnico di laboratorio informatico del Liceo Scientifico G. Marconi, Mino L’Erario, che ha lavorato alacremente mettendo a disposizione le sue doti umane e professionali per realizzare la grafica di locandine ed inviti, poi stampati a cura del Comune. Grazie anche a tutti quelli che hanno messo e che metteranno a disposizione di questo ciclo di seminari la loro personale professionalità, in maniera assolutamente gratuita, e solo per il piacere di rendere possibile a Foggia un evento culturale di valore. Scopo del progetto è, difatti, parlare di cultura senza dimenticare il legame con le problematiche politiche, legate al sentire e al partecipare agli altri la propria cittadinanza e il senso di appartenenza a questa terra, sempre nella storia mortificata e avvilita dagli eventi e dalle spregiudicate politiche di accaparramento, piuttosto che di crescita, che vi sono state praticate. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI