Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 28 Febbraio 2021

Zammarano SportLab Foggia: seconda sconfitta in Coppa, ancora con il Brolo

ZSL_Brolo attacco Damaro

 

Una serie di meccanismi di gioco ancora da mettere a punto e un avversario di tutto rispetto sono costati la seconda sconfitta in Coppa Italia di B1 alla Zammarano SportLab Foggia, al tie-break con il Ciesse Volley Brolo. I parziali: 25-22, 18-25, 26-24, 20-25, 13-15.

I Siciliani hanno disputato un’ottima gara, soprattutto in attacco –grazie a Percoco, Costantino, Argilagos e Lotito, uscito per infortunio al quarto set- ed hanno mantenuto un rendimento costante, guadagnando i punti decisivi sempre in coincidenza di alcuni passaggi a vuoto dei ragazzi di Bruno De Mori.

Nel 1° set, i padroni di casa sono partiti contratti e hanno lasciato spazio al Brolo che si è portato avanti. La rimonta e il vantaggio della Zammarano sono arrivati quando la ricezione dei Foggiani è andata a punto, Savino Di Noia ha cominciato a far girare il pallone e sono arrivate le alzate giuste per i martelli foggiani. I punti di Marco Mazzotta, Mario Ferraro e Umberto Damaro, con alcune ottime giocate di Juan Cuda e Filippo Porcello, i muri dello stesso Ferraro e le ottime difese di Alessio Ameri. Buona la grinta dei padroni di casa che hanno così vinto la prima frazione

Nel 2° set, piccolo cambio di ritmo del Brolo, con qualche difetto della Zammarano in ricezione, in battuta e a muro. Gli ospiti, con i punti di un buon Costantino si sono portati avanti e non c’è stato verso di riprenderli. Risultato: 18 a 25.

Nel 3° set, Di Noia e compagni sono entrati in campo più determinati e con serenità e concentrazione hanno acquistato un buon vantaggio, chiudendo bene gli attacchi avversari e chiudendo molti punti con Mazzocca. Il Brolo ha avuto uno scatto di orgoglio a metà set, dando filo da torcere ai foggiani fino al punto a punto finale, ma la Zammarano si è imposta 26-24.

Nel 4° set, ottimo inizio per il Brolo e di nuovo qualche difetto per la Zammarano, soprattutto a muro e in ricezione mentre i Siciliani realizzano una frazione senza sbavature. Risultato: 20-25.

Nella partita decisiva, la Zammarano è andata avanti, ma il Brolo, con determinazione, ha ripreso punto su punto e non ha sbagliato più niente, con qualche colpo di fortuna e un’ottima prestazione in attacco. La sconfitta sembrava segnata, però una reazione dei Foggiani ha lasciato ancora qualche speranza nel finale: ma è poi giunta la sconfitta per 13-15.

Partita, in realtà, ininfluente per la classifica di Coppa, ma utile per De Mori e Ciro Mariella per rimediare ai difetti riscontrati e per migliorare l’intesa complessiva che giungerà sicuramente a livelli ottimali in coincidenza con l’inizio del campionato, nel prossimo mese di novembre.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI