Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Cestistica San Severo, esordio negativo

Comincia con una sconfitta la stagione della Enoagrimm Cestistica San Severo, superata in casa dalla Sbs Castelletto per 66 – 68. La formazione di coach Antonio Paternoster è stata sconfitta dagli ospiti al termine di un match dai due volti per i “neri”. Ad un ottimo il primo tempo ha fatto seguito una ripresa sottotono.

La Enoagrimm ha cominciato con una serie di canestri dalla lunga distanza da far stropicciare gli occhi ai duemilacinquecento del PalaCastellana. Ancora meglio è riuscita a fare nella seconda frazione, quando ha toccato il massimo vantaggio di 15 punti (39 – 24). Ma proprio quando sembrava che la partita potesse incanalarsi verso una agevole vittoria per i padroni di casa c’è stato il veemente ritorno degli ospiti.

Sospinti da un incontenibile Maurizio Cucinelli, la Sbs già a metà del terzo quarto è riuscita a trovare la parità e subito dopo il vantaggio. La Enoagrimm ha accusato il colpo psicologico per aver dilapidato un consistente vantaggio. Nella frazione finale ha provato a fare sua la posta in palio, ricorrendo spesso al tiro dalla lunga distanza. Ma la precisione al tiro non è stata pari a quella di inizio partita e la Sbs ha potuto portare a casa una meritata vittoria.

Sportivamente la dirigenza sanseverese ha fatto i complimenti agli ospiti, prima di riflettere sulle cause che hanno prodotto una partita che, dall’essere sotto controllo nella prima metà, è sfuggita dalle mani nella ripresa. Pochi drammi in casa giallonera, a partire da coach Paternoster fino al diesse Donato Di Monte e al presidente Michele Calabrese. Da queste situazioni bisogna ripartire per correggere quanto non ha funzionato. Il campionato è lunghissimo e una sconfitta, sia pur casalinga, non può intaccare l’obiettivo societario che resta sempre quello della salvezza.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI