Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Manfredonia - Riconosciuto il Laurentino d’oro al Professor Serricchio

***per i suoi altissimi meriti e l'attaccamento alla nostra città

Quasi per natura, o per incanto, la città di Manfredonia è aperta sul mare, geograficamente ed intenzionalmente predisposta ad andare oltre l’orizzonte, in cui far navigare ragione e sentimenti, che nel corso dei secoli hanno preso carne in immagini, parole, note di decine di artisti di origine sipontina o divenuti tali perché innamoratisi della nostra città.

Tra questi c’è il Professor Cristanziano Serricchio, nato a Monte Sant’Angelo. Ultimo di tredici figli di un semplice artigiano, un fabbro, e di una casalinga. Dopo gli sforzi dell’intera famiglia nell’avviarlo agli studi classici ed all’abilitazione magistrale, ha intrapreso anche lui la via dell’insegnamento, laureandosi in lettere nel 1946 nell’Università di Roma. Ha insegnato nelle scuole elementari dal ’40 al ’42 e nelle scuole superiori dal ’44 in poi. Incaricato preside dal 1954 e di ruolo dal ’65 nell’Istituto Magistrale “Roncalli” di Manfredonia, ha svolto una intensa attività didattica e culturale. Dal 1962 al 1968 è stato assessore alla pubblica istruzione e cultura dando vita, fra l’altro, alla creazione del Museo Archeologico Nazionale e alla sistemazione della Biblioteca comunale. Recentemente è stato nominato vice presidente per la Puglia del Centro Studi di Storia Patria. Vive a Manfredonia, interessandosi di poesia, di narrativa e di teatro, oltre che di studi storici, archeologici e letterari. Collabora a varie riviste e giornali. Suoi racconti sono stati trasmessi dalla Rai. Ha pubblicato opere narrative, raccolte di poesie, una in dialetto, e numerosi saggi archeologici, storici e letterari.

La sua ars poetica diventa oggi più che mai un bene da riconoscere, da custodire e da mostrare alle nuove generazioni, con la capacità di guardare al concreto della realtà e narrarlo attraverso poesia e scrittura, donando emozioni.

 

Per queste motivazioni, la Giunta Comunale, nella seduta del 21 Luglio scorso, ha deciso di conferire il premio del Laurentino d’oro, da poco istituito, al suddetto poeta e scrittore

 

Il Sindaco Angelo Riccardi, assieme al vicesindaco Matteo Palumbo, hanno contattato il professor Serricchio, in attesa di concordare con lui stesso la data del conferimento. Ribadisce il primo cittadino : “ poter dare un rinascimento, constatare la presenza di continui artisti e promotori di cultura nella nostra città, è un segno di speranza, nel dire che la città ha un cuore, un’anima, che la muove. La cultura è uno strumento necessario per formare la coscienza di nuovi cittadini, ed il professo Serricchio con i suoi scritti sa donare sguardi e critiche attente a quella che è la realtà”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI