Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:585 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1295 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2031 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1562 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1540 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1507 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1785 Crotone

Manfredonia - Un Patto della città di Manfredonia

Un ‘Patto della città per la legalità, la cittadinanza responsabile e la coesione sociale’: è quanto propongono l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Manfredonia, il Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile e l’Ufficio Diocesano per la Cultura e l’Educazione.

Un patto che nasce da alcune semplici constatazioni: tutta la città forma ed educa; la legalità, la coesione sociale e la cittadinanza responsabile sono il frutto dell’impegno di tutti; i bambini e gli adolescenti ricevono dall’intera comunità stimoli positivi e negativi, pertanto possono avvertire intorno a sé forme di accoglienza e di sostegno o, al contrario, di esclusione se non di umiliazione.

Da qui l’esigenza di un’alleanza tra tutte le agenzie educative del territorio: perché chiunque riveste un ruolo di responsabilità in seno alla comunità locale, dal sindaco agli assessori, a operatori nei servizi sociali, nelle politiche giovanili, nell’istruzione, nella cultura, nelle strutture sociosanitarie; chiunque assolve a un compito educativo, dai genitori ai dirigenti scolastici, a docenti, parroci, educatori, responsabili di associazioni culturali, di volontariato, di società sportive, allenatori e accompagnatori di squadre; chiunque gestisce un pub o una ludoteca… insomma, tutti sono chiamati ad assumere appieno le proprie responsabilità di adulti che educano.

Obiettivo del Patto è, dunque, creare occasioni di dialogo e partecipazione, ciascuno con le proprie competenze, a tavoli di confronto e di lavoro, per formalizzare un impegno che non sia generica dichiarazione d’intenti, ma si traduca in progetti condivisi, realizzabili, messi in atto e verificati: una proposta educativa autentica e originale, capace di incidere positivamente nella vita della comunità, di innescare un dialogo tra le generazioni, di far crescere in tutti, e in particolare nei ragazzi, il senso di attenzione alla cosa pubblica, di partecipazione responsabile, di cura del Bene comune, di rispetto delle regole.

Il Patto proposto è un documento ‘aperto’: tutti possono contribuire ad arricchirlo, indicando forme di impegno e di responsabilità.

Con questo intento Paolo Cascavilla, assessore alle Politiche Sociali, don Salvatore Miscio, responsabile del Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile, e Michele Illiceto, responsabile dell’Ufficio Diocesano per la Cultura e l’Educazione, hanno invitato tutti gli operatori nel settore educativo, religioso, sociale, sanitario e sportivo, i sindacati, gli esercenti di locali frequentati da giovani e gli organi d’informazione a inviare segnalazioni, osservazioni, adesioni.

Nei prossimi giorni, infatti, verranno avviati incontri tematici per recepire idee e suggerimenti, per creare insieme percorsi di attuazione condivisi e partecipati.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI