Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 31 Maggio 2020

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:175 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:251 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:318 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:310 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:494 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:535 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:726 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il C…

Apr 08, 2020 Hits:1226 Crotone

Manfredonia - Il Consiglio Comunale dell’8 novembre 2012

Ben diciassette accapi, sui diciannove all’ordine del giorno, analizzati e discussi dal Consiglio Comunale svoltosi giovedì 8 novembre scorso. Dopo le interrogazioni si è approvato il Regolamento per l’applicazione dell’IMU. Regolamento che si compone di 22 articoli con il fine di assicurare la gestione dell’IMU secondo criteri di economicità, funzionalità e trasparenza. L’accapo successivo, riguardante la determinazione delle aliquote IMU, è stato invece rinviato in attesa delle nuove direttive annunciate dal Governo Monti.

Votata favorevolmente anche l’adesione del Comune di Manfredonia alla campagna “Enti locali per Senzatomica”, campagna che si pone lo scopo di risvegliare la coscienza collettiva sui pericoli connessi all'utilizzo delle armi nucleari e raggiungere l’obiettivo della loro messa al bando.

Il Consiglio Comunale su proposta del Sindaco, Angelo Riccardi, ha approvato inoltre le integrazioni e le modifiche al diritto di superficie concesso all’Arcidiocesi di Manfredonia per la costruzione di un complesso parrocchiale dedicato a San Pio da Pietrelcina. Si tratta di un suolo di circa cinque mila metri quadrati, sito nel comparto CA4. La stessa Arcidiocesi ha l’obbligo di presentare i progetti relativi all’edificio adibito al culto, alla casa canonica e ai fabbricati adibiti ad uffici, oltre che a tutte le attività e servizi.

Approvato il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) nel quale sono definite le linee guida per le politiche energetiche che la nostra città intende adottare al fine di perseguire gli obiettivi del Patto dei Sindaci, predisposto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Esso prevede che le città si impegnino ad andare oltre gli obiettivi fissati dalla UE al 2020, riducendo le emissioni di CO2 oltre il 20% attraverso l’attuazione di un Piano di Azione per l’Energia sostenibile. Il PAES del Comune di Manfredonia tiene conto dei risultati del “Baseline Emission Inventory” che costituisce la fotografia della situazione energetica comunale rispetto all’anno di riferimento adottato, vale a dire il 2010. L’orizzonte temporale del 2020 fissato dal Piano, sarà monitorato negli effetti con scadenze biennali per consentire in futuro eventuali aggiornamenti e potenziamenti.

Nel corso della seduta sono state anche approvate le linee di indirizzo per la convenzione che legherà per ulteriori tre anni il nostro Comune alla “ASP SMAR”. Azienda Pubblica per Servizi alla Persona che si occupa della Comunità Familiare e del Centro Socio Educativo Diurno, la prima è una struttura rivolta ai minori per i quali non è praticabile l’affido e la seconda è rivolta alla medesima fascia d'età per la prevenzione ed il recupero attraverso la realizzazione di un programma di attività e servizi socio- educativi, culturali, ricreativi e sportivi; nonché della Casa di Riposo “Anna Rizzi” che ospita, temporaneamente o permanentemente, anziani autosufficienti che scelgono di avere servizi collettivi anziché gestire in maniera autonoma la propria vita ed anziani che hanno dei limitati condizionamenti di natura economica o sociale nel condurre una vita autonoma.

Approvato altresì il Regolamento del Sistema di Videosorveglianza per l’Accesso nelle Zone a Traffico Limitato. La videosorveglianza attuata attraverso appositi apparati istallati lungo le strade interessate, ha quale finalità la tutela del patrimonio e il controllo del traffico secondo le norme previste. Attraverso l’acquisizione dei dati e delle immagini rilevati dalle apparecchiature predisposte, la Pubblica Amministrazione potrà svolgere una efficace azione di prevenzione e repressione dei reati connessi alla tutela del patrimonio e del controllo del traffico. Accerterà nello specifico l’accesso dei veicoli non autorizzati nelle Zone a Traffico Limitato e consentirà, inoltre, la razionalizzazione dei compiti affidati alla Polizia Municipale.

Il Consiglio Comunale è terminato con la proposta, accolta, del Sindaco Riccardi di aggiornare la seduta al 21 novembre prossimo.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI