Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1086 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1575 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1095 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1799 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2559 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2060 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2051 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2005 Crotone

Macchiarola: “Finalmente prese di posizione ufficiali sull’impiantistica sportiva a Foggia"

Il Comitato provinciale CONI di Foggia, nella persona del Presidente Giuseppe Macchiarola, esprime soddisfazione per la presa di coscienza di uno stato di criticità nella gestione degli impianti sportivi comunali del capoluogo espresso –sabato scorso, attraverso un comunicato stampa- da un rappresentante della stessa Amministrazione: Cosimo Leone nella triplice veste di Consigliere comunale, Presidente della Commissione Consiliare allo Sport e valido dirigente federale componente del Consiglio Provinciale del Coni.

“Siamo felici”, dichiara Macchiarola, “che anche Leone abbia voluto unirsi con un comunicato ufficiale alle rimostranze che il Coni provinciale di Foggia porta avanti ormai da tempo. E’ appena il caso di ricordare che l’11 giugno 2010 il nostro Comitato si fece promotore di un incontro tra i rappresentanti delle associazioni sportive foggiane e l’Assessore Comunale allo Sport, proprio per chiedergli cosa intendesse fare l’Ente per risolvere lo stato di precaria gestione –oltre che di precaria efficienza- degli impianti sportivi di sua competenza.

 

In quella sede, il sottoscritto fece presente all’Assessore Morlino che l’unica soluzione per sottrarre il Comune dall’onere insostenibile dei costi di gestione e per rendere nuovamente efficienti palazzetti e campi era l’affidamento in gestione. Allora, effettivamente, il consigliere Leone unì la sua voce a quella di altre società nel lamentarsi con l’Assessore.

 

In aggiunta, però, il 27 ottobre scorso, il Comitato provinciale ha promosso gli ‘Stati Generali dello Sport’ di Capitanata, nei quali si è anche discusso della gestione degli impianti di pertinenza pubblica: anche in quella sede, nel documento consuntivo inviato a tutti i Sindaci e agli assessori allo Sport dei Comuni di Capitanata, si sollecitavano gli Enti a far ricorso all’affidamento degli impianti come soluzione migliore per assicurare la loro fruibilità ed efficienza.

 

Per non fare cenno dell’azione da tempo propugnata dal Coni provinciale per riportare una parvenza di rispetto delle regole e, soprattutto, di rispetto della dignità delle società utenti, nella assegnazione degli spazi di allenamento nella Piscina Comunale “Roberto” di Foggia. Le denunce pubbliche e le istanze dirette all’Assessorato comunale allo Sport per una più equa distribuzione delle ore di utilizzo, hanno finora trovato una risposta lenta ed inconcludente da parte dello stesso, che ha, di fatto, lasciato intatto lo status quo, senza prendere in considerazione le esigenze espresse dalle associazioni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva esponendo se stesso e i componenti del Comitato di Vigilanza ad una recente, paradossale richiesta di risarcimento danni da parte del gestore..

 

Da ultimo, nel mese di dicembre, nel corso della premiazione degli atleti più rappresentativi della Capitanata, avvenuta nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, il Sindaco Mongelli, su espressa richiesta del sottoscritto, si impegnò a convocare a breve un tavolo di confronto tra Comune e Coni per discutere delle possibili soluzioni al problema della gestione degli impianti sportivi comunali.

 

Prendiamo atto con orgoglio che, finalmente, oltre alla sintonia esistente dal primo momento tra Coni e Associazioni Sportive sulle strade da percorrere per tornare ad avere una gestione dell’impiantistica almeno sufficiente, si aggiunge ora la posizione del Presidente della Commissione allo Sport che, siamo certi, vorrà riconoscere di non essere stato il primo a lanciare questo allarme e, da oggi, attuerà tutte le azioni possibili per convincere il Comune di Foggia a ristabilire –proprio attraverso l’affidamento convenzionato- una gestione efficiente degli impianti sportivi di sua proprietà.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI