Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 03 Dicembre 2020

Manfredonia ha ora una sede UNICEF

unicefsede01

 

Sabato scorso, 15 settembre 2012, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della sede UNICEF, Delegazione Manfredonia - Gargano, attivata presso la sede principale dell'Istituto Comprensivo “Perotto – Orsini” nel complesso scolastico situato al civico 12 di via Gramsci. Una ubicazione niente affatto casuale visto che tale scuola è già da svariati anni “Scuola ambasciatrice UNICEF”. Oltre ad essere i protagonisti della partita del cuore, i ragazzi della scuola hanno partecipato attivamente al progetto “Adotta una Pigotta”, hanno sostenuto l'Emergenza Haiti e svolto attività di sensibilizzazione per le tematiche portate avanti dall'UNICEF. Acquisiti i pareri favorevoli del Consiglio d'Istituto e della Dirigente Scolastica, prof.ssa Maria Angela Sinigaglia, si è potuto usufruire della concessione di un'aula esterna all'edificio dove allocare la sede UNICEF. L'UNICEF (United Nations International Children's Emergency Fund, divenuta dal 1953 United Nations Children's Fund), agenzia delle Nazioni Unite presente in circa 160 Paesi, promuove i diritti dei più piccoli e degli adolescenti, in pace ed in guerra, contribuendo al loro benessere ed a quello dei genitori con programmi che li aiutano a sopravvivere quando si verificano conflitti bellici sino al raggiungimento dell'età adulta. Il Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia è finanziato con i contributi volontari di Governi e privati ed ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace nel 1965. Numerosi i convenuti, per l'inaugurazione a Manfredonia, in rappresentanza degli Enti e delle Istituzioni sensibili alle tematiche riferite ai bambini ed agli adolescenti che l'UNICEF stessa perora sin dalla sua costituzione, nel 1946: l’Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, Monsignor Michele Castoro, il Sindaco di Manfredonia, Angelo Riccardi, il vice Sindaco, Matteo Palumbo, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Anna Rita Prencipe, l’Assessore all’Ambiente, Michele Gallifuoco, il Consigliere Regionale, Giandiego Gatta, la Dirigente dell'Istituto Comprensivo “Perotto – Orsini”, Maria Angela Sinigaglia, ed ovviamente la referente UNICEF di Manfredonia e del Gargano, Marta Losapio. La sede locale è divenuta così la quarta sede cittadina UNICEF sul territorio nazionale e la seconda a livello regionale ad essere ospitata all’interno di un plesso scolastico, così come caldeggiato dall’Assessore Anna Rita Prencipe e deliberato dalla Giunta Comunale. Un dato importate che sicuramente arricchirà socialmente e culturalmente la nostra città. La manifestazione è stata presentata da Felice Sblendorio ed è intervenuta, come madrina, Paola Saluzzi. La nota giornalista si è infatti avvicinata all'UNICEF a fine 2006, aderendo alla Campagna “Uniti per i bambini, Uniti contro l'AIDS”, partecipando a molte iniziative organizzate dai volontari dell'UNICEF. Un anno dopo è stata nominata Goodwill Ambassador dell'UNICEF Italia, nel corso dell'Assemblea annuale dei Volontari dei Comitati regionali e provinciali UNICEF a Trieste. “I molteplici progetti nazionali ed internazionali dell'UNICEF - spiega Marta Losapio - hanno lo scopo esclusivo di aiutare e far fronte ai disagi ed alle sofferenze che colpiscono l'infanzia nel mondo. Abbiamo fortemente desiderato aprire una sede qui a Manfredonia perché la stessa diventi motivo di incontro per firme di protocollo e base operativa per organizzare manifestazioni in collaborazione con Enti pubblici e privati”. Il Sindaco Riccardi si è impegnato, con la collaborazione dell'intera Amministrazione Comunale, a divenire un interlocutore attento alle plurime esigenze dell’infanzia ed a prestare il dovuto ascolto alle problematiche che interessano un modo così omogeneo, ma al tempo stesso altrettanto variegato. “La cura che rivolgiamo all'infanzia e all'educazione - ha spiegato il primo cittadino - è un'autentica cartina tornasole dell'attenzione che destiniamo al futuro. L'idea di una comunità che investe nell'educazione dei bambini e dei ragazzi attraverso una rete qualificata di servizi è il filo conduttore delle iniziative che il nostro Comune continuerà a mettere in campo per i suoi giovanissimi cittadini”. “Dobbiamo essere tutti consapevoli - ha sottolineato l'Assessore Anna Rita Prencipe - che questo è un nuovo spazio dedicato allo stare insieme facendo qualcosa di importante e costruttivo, portando avanti dei valori che possono cambiare e migliorare la nostra città. L'impegno costante, nella sua quotidianità, che verrà messo in campo varrà per far crescere nella nostra comunità la sensibilità nei confronti dei diritti dei bambini. Un impegno che l'UNICEF svolge con generosità, aiutandoci a non dimenticare i diritti di quei tanti bambini che vivono nei Paesi più disagiati”. “Consideriamo, quello appena assunto, uno dei nostri impegni più importanti. Penso all'articolo 12 della Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia - ha concluso l'Assessore Prencipe - che considera il bambino come soggetto attivo, capace di espressione e di pensieri validi. Convenzione che oltre ad essere un mezzo che permette anche al bambino di avere un ruolo attivo nella società è, in assoluto, lo strumento normativo più completo, in materia di promozione e tutela dei bambini e contempla gli stessi diritti e le stesse libertà attribuiti agli adulti. Manfredonia dovrà ora impegnarsi a tradurre in atti concreti questo atto fondamentale. Il nostro sforzo amministrativo sarà così indirizzato su vari fronti, ma per far divenire la nostra città ancora più bella abbiamo bisogno dell'impegno di tutti”. 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI