Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 18 Aprile 2021

Agenda Manfredonia Festival 2012 - Gli eventi del 26, 27 e 28 luglio

“Corto e Cultura nelle Mura di Manfredonia”, quando il cinema sposa il territorio del 2012 (il 26 ed il 27 luglio presso la sede della Lega Navale, sezione di Manfredonia. Il 28 luglio nel Castello Svevo-Angioino di Manfredonia)

L’Associazione “Angeli”, con il suo presidente Anna Rita Caracciolo e tutto lo staff tecnico, è ormai giunta in dirittura d'arrivo per la realizzazione della 5^ edizione del Festival del cortometraggio “Corto e Cultura nelle Mura di Manfredonia”, quando il cinema sposa il territorio del 2012, che si svolgerà nei giorni 26-27-28 luglio 2012.

L’Associazione “Angeli”, nata grazie alla tenacia e alla volontà della regista-scrittrice Anna Rita Caracciolo, persegue esclusivamente finalità di utilità e di valorizzazione territoriale e nazionale ed in particolare i seguenti scopi:

•           dare spazio all’arte, al cinema, alla cultura e allo spettacolo;

•           scoprire e creare nuovi talenti a livello cinematografico;

•           rappresentare la cultura della nostra società attraverso il mondo dello spettacolo, del teatro e del cinema, consentendo la partecipazione attiva e nell’ambito artistico e in quello tecnico, di musicisti, cantanti, compositori, scenografi, tecnici luci, montatori, sceneggiatori etc…;

•           permettere alla stessa Associazione di diventare centro di aggregazione per giovani artisti, per offrire la possibilità concreta di avvicinarsi e realizzarsi in questo settore.

La manifestazione del 26,27 e 28 luglio prossimi sarà suddivisa in tre serate:

la prima serata, quella d’apertura, del 26 luglio ha come titolo “Corti D.O.C.S. (Di Origine Controllati Sipontini)” e sarà dedicata alla visione in anteprima di cortometraggi realizzati da registi sipontini. E' il caso, per esempio, di Vincenzo Totaro e del suo film “U mizze prevete”. Cortometraggio tratto dall’omonima commedia scritta da Matteo Borgia, è ambientato a Manfredonia ai tempi del sacco turchesco del 1620. Nardino (Giuseppe La Torre), Assunta (Pia Castigliego), Teresina (Michela Mastroluca), don Luigi (Tonino Potito), donna Maria (Nunzia Zoccano) e Paoluccio (Flippo Totaro) si ritrovano protagonisti di una piccola storia intessuta nella Storia, e dai loro discorsi, fatti in dialetto manfredoniano, trapelano le fosche tinte di vicende che hanno segnato il volto non soltanto della nostra città, ma di tutto il Mediterraneo. In questo modo il film si connota come operazione di recupero della memoria anche dal punto di vista linguistico. “La mia è semplicemente una testimonianza - spiega l’autore Matteo Borgia -, una ‘fotografia’ del dialetto nel momento in cui io l’ho appreso, così in futuro si saprà che alla fine del secondo millennio, dalle nostre parti, si parlava in questo modo”.

La seconda serata, il 27 luglio, sarà dedicata alla visione dei cortometraggi preselezionati nelle diverse categorie in concorso. Le prime due serate saranno realizzate nella splendida sede della Lega Navale della Sezione di Manfredonia ed a far da naturale sfondo scenografico c’è il panoramico Golfo di Manfredonia.

La terza ed ultima serata, quella per l'appunto finale, del 28 luglio sarà dedicata alla commemorazione nel decennale della scomparsa del poeta, critico e letterato Vincenzo Di Lascia con la premiazione delle sceneggiature vincitrici del premio a lui intitolato giunto alla 3^ edizione “Premio per sceneggiature Vincenzo Di Lascia” ed alla premiazione dei cortometraggi vincitori in concorso. Saranno presenti ospiti illustri come Pietro De Silva e Gerardo Placido, inoltre autorità, attori, produttori e registi di fama nazionale ed internazionale. La manifestazione finale avrà luogo nella Piazza d’Armi, nella prestigiosa ed affascinante cornice scenografica del Castello Svevo-Angioino di Manfredonia.

A far parte della giuria tecnica per i cortometraggi come presidente di giuria Gerardo Placido, tecnici i registi Vincenzo Totaro, Antonio Prato e Vito Cavasino; per quanto riguarda i giurati per la sezione relativa alle sceneggiature ci saranno la presidentessa Anna Pia Di Lascia, la prof.ssa Annarita Gatta, i giornalisti dott.ssa Mariantonietta Di Sabato e il dottor Vincenzo Di Staso, la sceneggiatrice Edda Valentini.

A partire da questa edizione è stato dato il via ad un progetto di rete di festival cinematografici dal nome “Gargaunia”. Esso è un circuito provinciale di Festival gemellati di cui fanno parte i festival di cortometraggi composto dal “Gargano Film Fest” (San Giovanni Rotondo), “Corto e Cultura nelle Mura di Manfredonia”, “OffiCinema” (Rocchetta Sant’Antonio) e “Bovino Independent Short Film Festival”, con l'intento di sostenere le diverse attività ed impegnandosi a proiettare e premiare il “cortometraggio vincitore assoluto” del Festival nella rete dei festival.

Tante le novità di quest’anno, dove cinema e cultura si sposano tra le mura di questa città!

 

 

 

 

“Una voce per il Sud” (Piazza Marinai d'Italia - Lungomare del Sole, venerdì 27 luglio 2012 alle ore 21)

Manfredonia si appresta a diventare la capitale della musica leggera italiana per quanto concerne i nuovi talenti. In città sono attesi diversi artisti selezionati nelle prefinali di Bari e Manfredonia e provenienti da tutto il Mezzogiorno d'Italia. Saranno ben 15 i finalisti che la sera del 27 luglio saranno giudicati da una qualificata giuria, il cui presidente è il grande Mogol.

Di primo livello il parterre degli ospiti; sul palco di Manfredonia si esibiranno Pierdavide Carone, reduce dall'ultimo Festival di Sanremo dove ha cantato in coppia con il compianto Lucio Dalla; il vincitore della categoria "Ballo" di Amici, Giuseppe Gioffrè, e l'ultima vincitrice del Festival di Castrocaro 2012, Martina Cambi, quest'ultima convinta in extremis dal patron Michele Renzulli che solo qualche settimana fa è stato in giuria all'importante rassegna musicale di Castrocaro.

Il vincitore di “Una Voce per il Sud” accederà di diritto alla prefinale del Festival di Castrocaro, il concorso canoro che si svolge ogni anno nella città termale, e da sempre una delle vetrine più importanti che permette ai nuovi talenti di entrare nel mondo della musica. Il secondo classificato avrà, invece, diritto a un anno accademico di canto presso la storica Melody Music School di Roma.

Ingresso: € 10
Prevendita: Bar Impero, Cafè Albatros, Botteghino ingresso Piazzale Marinai d'Italia

 

 

 

 

Pirati! Briganti da strapazzo 3D (Cineteatro San Michele, sabato 28 luglio alle ore 20.00)

Trama

Il Capitano Pirata ha un sogno: vincere il premio “pirata dell'anno”, per farlo dovrà però battere rivali agguerriti e molto più “predoni” di lui. Non potendo vantare ricchi bottini o forzieri espugnati o ancora montagne di dobloni su cui surfare, riunisce la sua ciurma di disperati in una serie di arrembaggi che lo portano a contatto con un giovane Charles Darwin, il quale riconosce in quello che il capitano chiama pappagallo, l'ultimo esemplare di Dodo sulla Terra. Convinto che la presentazione del raro animale alla comunità scientifica gli frutterà i tesori necessari a diventare pirata dell'anno, il capitano si reca a Londra dove però troverà il più acerrimo nemico della pirateria, la regina Vittoria.

Concepito cinque anni fa a partire dal libro “The pirates! In an adventure with scientists” di Gideon Defoe, pesantemente rimaneggiato per lo schermo assieme allo stesso Defoe, la nuova fatica in stop motion della Aardman spinge più in là l'animazione con pupazzi di plastilina e latex, contaminandola pesantemente con la computer grafica. Il risultato è un film che ha profondità, scenari e animazioni di ampio respiro impensabili anche nella più onerosa produzione in stop motion e di certo assenti negli altri film Aardman (Galline in fuga, Wallace & Gromit e la maledizione del coniglio mannaro), sempre costretti in universi ridotti e “set” contenuti. Mentre i personaggi principali sono rigorosamente animati a mano, fotogramma per fotogramma, il paesaggio è quasi sempre digitale, così sono anche i carrelli (prima impossibili) e elementi quali l'acqua su cui la nave (anch'essa digitale) naviga spedita.

Il mondo Aardman, che stavolta è Peter Lord a portare sullo schermo, è ancora una volta fatto di citazionismo, comicità muta (affidata ad una scimmia che sembra parente del cane Gromit) e la volontà di mettere in scena personaggi contrari a qualsiasi forma di tradizione, in lotta per i medesimi obiettivi di tutti gli altri (riconoscimento personale, l'approvazione degli altri) ma contornati da un'umanità senza senso e mai conciliante (esemplare la donna travestita da pirata che non svela mai la sua identità).

(recensione tratta da My Movies.it)

 

Genere: Animazione / Avventura
Durata: 88 minuti
Regia: Peter Lord, Jeff Newitt
Sceneggiatura: Gideon Defoe
Fotografia: Frank Passingham
Musiche: Theodore Shapiro
Attori: Hugh Grant - Il Capitano (voce originale), Salma Hayek - Cutlass Liz (voce originale), Jeremy Piven - Black Bellamy (voce originale), Imelda Staunton - Regina Vittoria (voce originale), David Tennant - Charles Darwin (voce originale), Brendan Gleeson - Pirata con la gotta (voce originale), Ashley Jensen - Pirata soprendentemente formosa (voce originale), Brian Blessed - Re Pirata (voce originale), Russell Tovey - Pirata albino (voce originale), Martin Freeman - Pirata con la sciarpa (voce originale), Christian De Sica - Il Capitano (voce italiana), Luciana Littizzetto - Regina Vittoria (voce italiana)

 

“Cinema e Teatro in riva al Mare” - Cineteatro San Michele
Ingresso Cinema: € 5,00
Inizio spettacolo: sabato 28 luglio 2012, ore 20.00
Prevendita: Cine-Teatro "San Michele"; Bar Gatta - Corso Manfredi, 35; Edicola Tredicello - Villa Comunale; Bar Impero - Piazza Marconi, 15.

 

 

Altri eventi

Mostra Mercato dell'Artigianato tipico
da sabato 21 a domenica 29 luglio 2012, dalle ore 10.00 alle ore 24.00
Piazzale Ferri

Le strade, le piazze e i cortili dell'antica Manfredonia
Mostra personale di Franco Troiano
da domenica 22 luglio fino a settembre 2012
Via R. Aversa 1/3 (accanto alla Chiesa della Croce)

Concerto “Senza resa” - Tribute band Vasco Rossi
venerdì 27 luglio 2012, ore 22.00
Piazzetta Mercato

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI