Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Ottobre 2021

Manfredonia - Vietato bruciare le stoppie

“ Si Viaggiare evitando …” parafrasando una celebre canzone del grande Lucio Battisti, sarà capitato ad ognuno di noi anche questa estate di percorrere strade invase dal fumo denso delle tanto temute stoppie bruciate. Appiccare le fiamme alle stoppie della mietitura del grano sembra essere lo sport preferito dai contadini, che ignorando che le vigenti norme di legge, adottano comportamenti incoscienti e criminali. Di fatto “è vietato i bruciare le stoppie e qualsiasi materiale vegetale su tutto il territorio regionale prima del 1° settembre sui terreni che si trovino ad una distanza di almeno 100 metri da aree boschive, cespugliate ed alberate, da zone delimitate dai Comuni come centri abitati e residenziali anche a carattere stagionale, da zone confinanti con reti di viabilità stradale e ferroviaria” nei termini e con le modalità previsti dalla Legge regionale 12 maggio 1997, n. 15 e della Deliberazione della Giunta Regionale n. 525 del 2010. Ma al solito come tutte le cose italiane, fatta la Legge trovato l’inganno, infatti la legge regionale prevede che le stoppie possano essere bruciate solo dopo la metà di agosto e che chi le brucia punito ... "ma solo se viene colto nell'atto di accendere le stoppie!" quindi come potrà mai essere punito quel povero contadino o chi per lui che per pura distrazione o soltanto perché maldestro getta un fiammifero e se ne va, lasciando il fuoco libero di bruciare le stoppie, di spegnersi o di espandersi a piacimento invadendo con fumo e fiamme le corsie di strade ad altissima percorrenza, così da costringere noi automobilisti a metterci continuamente alla prova come veri leoni, che per la gioia dei frequentatori del circo, saltano attraverso cerchi infuocati . Peccato che ad aspettarci al di là del banco di fumo nero e fiamme non ci siano gli applausi degli spettatori ma soltanto tanta paura e rabbia per il costante ripetersi del fenomeno per tutta l’estate. La segreteria USPPI-MANFREDONIA lancia un appello a tutti gli organi competenti affinché vi siano maggiori controlli,punendo severamente i trasgressori perché è il momento di gridare BASTA! BASTA con questi atti vandalici e criminosi che mettono a repentaglio la vita di tanti automobilisti innocenti senza contare i danni provocati all’ambiente con tutto questo inquinamento atmosferico.

IL SEGRETERIO USPPI- CONSUMATORI -MANFREDONIA

Dott. DARIO GATTA

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI