Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1063 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1565 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1085 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1788 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2549 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2050 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2043 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1993 Crotone

Manfredonia - Cercasi fotografie di Lucio Dalla a Manfredonia

Il rapporto che ha legato Lucio Dalla a Manfredonia è stato intenso, forte, per certi versi poco sbandierato ai quattro venti ma non per questo meno viscerale e schietto. La sua improvvisa scomparsa, avvenuta pochi giorni prima che potesse compiere 69 anni, ha lasciato un vero e proprio vuoto nel panorama artistico italiano e nel cuore dei tanti sipontini che lo hanno conosciuto e frequentato durante l'infanzia e parte dell'adolescenza, allorquando era stabilmente a Manfredonia in compagnia di sua madre per almeno 3 mesi all'anno, ed anche tra quanti hanno potuto apprezzarlo nel recente passato nelle sue sempre più frequenti visite pubbliche aumentate di frequenza grazie anche al legame d'amicizia con il Sindaco, Angelo Riccardi.

“Ci eravamo sentiti tre giorni prima - dice Riccardi - per definire i particolari del concerto da eseguire a Manfredonia, il 30 agosto prossimo, in corrispondenza della Festa dedicata alla Madonna di Siponto, patrona della città. Un concerto cui Lucio teneva molto ma che non potrà più realizzare. Fu lui stesso ad insistere nel voler fare il concerto alla Festa patronale nella piazza “grande” di Manfredonia. Per lui era come un voto che si era portato dietro e voleva finalmente sciogliere”.

La Giunta Comunale, dando seguito alla cittadinanza onoraria sipontina conferita nel 1997 (l'allora Assessore alla Cultura era proprio l’attuale Sindaco Riccardi), ha deliberato il giorno successivo alla morte di Dalla, ravvisando “l'opportunità di intitolare il Teatro Comunale a Lucio Dalla per la straordinaria ricerca culturale, teatrale e musicale e per il suo legame profondo con la città di Manfredonia, dove ha trascorso interi periodi della sua vita e dove veniva spesso in incognito per passeggiare nella città e nei vicoli incontrando gli amici di sempre” di intitolargli il Teatro Comunale. Teatro che fu inaugurato nel 2005 e che “è diventato in questi anni un luogo importante di ricerca ed elaborazione teatrale e culturale e, attraverso apposita progettualità approvata dalla Regione Puglia, è entrato nel circuito delle residenze ed è, dunque, un teatro abitato dove si promuovono e organizzano molteplici iniziative”.

L'iniziativa che questo Ente propone necessita della fattiva ed imprescindibile collaborazione dei cittadini manfredoniani. Tutti i sipontini che posseggono fotografie che ritraggono Lucio Dalla, in qualunque momento della sua vita, nella nostra città possono inviarle (all'indirizzo di posta elettronica seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) perché a breve, in occasione dell'intitolazione ufficiale del Teatro Comunale, previa apposita targhetta, sarà contestualmente organizzata una mostra collettiva nella quale verranno esposti tutti gli scatti fotografici pervenuti alla mail sopra indicata dell'Ufficio di Gabinetto.

La richiesta che facciamo a tutti i nostri concittadini che vorranno aderire ad un simile progetto è di spedire, a mezzo posta elettronica, fotografie che abbiano una buona risoluzione perché altrimenti non risulterebbero funzionali a quanto si sta preparando. Chi invece possiede foto cartacee, come si usava sino a non troppi anni fa, che ritiene possano essere ugualmente interessati può segnalare la cosa ed attendere di essere contattato. Possiamo, inoltre, anticipare che qualcuno degli scatti ricevuti verrà utilizzato, previa acquisizione del consenso, per la campagna di lancio dell'intitolazione del Teatro Comunale a Lucio Dalla e per quella della mostra fotografica che si svolgerà, presumibilmente, all'interno della struttura stessa.

Sarà una ulteriore maniera per ringraziare Lucio dell'amore che ha sempre provato per la nostra Manfredonia (laddove “nostra” è riferita anche al senso di appartenenza che ha sempre portato con sé il compianto artista). Lucio, in una delle sue ultime visite a Manfredonia, volle passeggiare per Corso Manfredi. Una strada che conosceva bene perché sulla stessa s’affacciava la casa dell’infanzia. Volle anche affacciarsi sul balcone del Pertuso del Monaco che si apre sulla Piazzetta Diomede e dunque sul porto, luoghi che ha immortalato sulla copertina del famosissimo 45 giri “4 marzo 1943”. “Quanti ricordi tornati alla mente e quanti amici d’infanzia incontrati: una insufflata di giovinezza e di amicizia vera”, commentò.

La gratitudine è una risorsa ed un valore che appartiene ai cittadini sipontini, mostrarla in forma tangibile concorrendo all'iniziativa predetta non sarà affatto faticoso, ma porterà invece ulteriore lustro a Manfredonia, ai manfredoniani e ad un manfredoniano d'adozione quale è stato Lucio Dalla.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI