Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Ottobre 2021

Manfredonia - Il mercatino di Santa Restituta è realtà

Tutto ok per il nuovo mercatino rionale di Santa Restituta. Il trasferimento è avvenuto regolarmente con buona soddisfazione di tutti: degli operatori commerciali che possono disporre di maggior spazio per i propri banchi di vendita e dei consumatori che hanno la possibilità di circolare comodamente tra gli ampi corridoi che separano i banchi di vendita. I circa sessanta commercianti aventi diritto si sono sistemati negli spazi loro assegnati e predisposti dall’Ufficio Annona. A verificare la regolarità delle operazioni era presente l’Assessore all’Annona, Antonio Angelillis, l’”uomo dei mercati”. E’ lui che ha organizzato e sovrainteso il trasferimento tanto del mercato settimanale quanto di quello rionale.

Il trasferimento effettivo di ieri mattina è stato preceduto da una prova generale della sistemazione dei banchi di vendita effettuata nel pomeriggio precedente sempre con l’assistenza dell’Assessore Angelillis e di una squadra di vigili urbani.

Più che giustificata la soddisfazione dell’Assessore Angelillis. “Abbiamo lavorato sodo – rivela – per mettere a punto un trasferimento che presentava non poche incertezze e difficoltà e che l’Amministrazione Comunale si era impegnata a realizzare per dare un assetto definitivo e razionale ad un servizio del quale si avvalgono non solo i concittadini, ma anche molti forestieri del circondario. I risultati realizzati tanto del mercato Scaloria quanto di questo di Santa Restituta, riaffermano la giustezza delle operazioni”.

Il grosso è dunque fatto. Rimangono da mettere a punto dei particolari come ad esempio gli attacchi elettrici. Una squadra dell’Enel, così come aveva assicurato il Sindaco Riccardi, ha compiuto una ispezione sul posto prendendo nota delle esigenze dei vari commercianti che saranno soddisfate a stretto giro di lavoro.

La prova pratica dell’occupazione della nuova sede del mercatino rionale, il più numeroso della città, ha spazzato via tutte le riserve e le perplessità in qualche modo avanzate e dimostratesi pretestuose e strumentali. Ha per contro dimostrato l’efficienza e la razionalità della nuova struttura dotata, tra l’altro, anche di una palazzina per i servizi igienici e sanitari, e di una vasta area riservata al parcheggio dei mezzi dei commercianti e del pubblico.

E’ insomma la Manfredonia che si trasforma e si adegua agli standard avanzati dell’efficienza dei servizi. Non va dimenticato che parallelamente all’entrata in funzione del nuovo mercato, si sono liberate dall’ingombro fastidioso e penalizzante dei banchi commerciali, le strade che li ospitavano. Per gli abitanti di quelle strade che incrociano Via delle Antiche Mura ove appunto era dislocato il mercatino, è tornata la normalità, è stata riconquistata la libertà e la tranquillità. Anche questo un riordino della vivibilità della città.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI