Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Novembre 2020

La Confraterenita de' Musici vola in Olanda

Confraternita de' Musici2

 

La Confraternita de’ Musici vola in Olanda per rappresentare l’Italia nei concerti organizzati in occasione delle Giornate del patrimonio culturale. Un evento che porta in quella Nazione le più importanti formazioni musicali europee. Un confronto che non intimorisce affatto la Confraternita de’ Musici che, come è noto, ha nella sua attività numerose ed importanti esibizioni all’estero. E’ il caso di citare, tra gli altri, la partecipazione alla IX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo celebrata a Tunisi, nell’Anfiteatro di Cartagine il 18 Ottobre 2009. Ma anche quelle compiute nel Teatro Nuevo a Vila Real in Spagna; Casa das Artes - Vila Nova de Famalicao (Portogallo); Teatro Curvo Semedo - Montemor (Portogallo); Is Sanat Arts and Culture Centre (Istanbul).

Quest’anno, invece, la Confraternita sarà in Olanda il 9 e il 10 settembre perché nella prima giornata si esibirà ad Amsterdam, all’Istituto di Cultura Italiano, mentre sabato 10 sarà a Den Bosch per la Giornata dei Monumenti. Una esperienza certamente entusiasmante per l’ensemble che rende orgogliosa la Puglia e in particolare la provincia di Brindisi, in quanto, come è noto, questa orchestra nasce proprio nel Brindisino.

Considerato il grande successo riscosso in Tunisia, il direttore dell’ensemble la Confraternita de’ Musici, il maestro Cosimo Prontera, ha deciso di riproporre il medesimo repertorio ai competenti e raffinati spettatori olandesi. Ecco il programma che sarà proposto in Olanda. Il titolo è “Pazzo per amore. Cantate, arie e tarantelle in Italia tra il XVII e XVIII sec.”: Andrea Falconieri (1585/6 – 1657), Ciaccona, Da Il primo libro di canzoni, sinfonie, fantasie, Napoli 1650; Giovanni Stefani (15??-1626), L’amante felice, Da Affetti amorosi. Canzonette ad una voce sola,Venezia 1618-1626; Claudio Monteverdi (1567 –1643), Si dolce è il tormento, Madrigale per voce sola e bc dal Quarto scherzo delle ariose vaghezze (1624); Gaspar Sanz (1670s -90s), Canarios, Da Libro primero del Instrucción de música sobre la guitarra española; Anonimo, La canzone del Guarracino, Su moduli tradizionali del XVII sec.; Antonio Vivaldi (1678-1741), Sonata XII op.1 “Follia”; Simone Coya (16?? - 1679), L’amante Impazzito, Cantata in lingua napolitana a voce sola e bc.

La Confraternita de’ Musici è costituita da: Cosimo Prontera Maestro di concerto al cembalo, Alessandro Giangrande tenore, Raffaele Tiseo violino principale, Giovanni Rota violino, Gianlorenzo Sarno violoncello, Giuseppe Petrella tiorba e chitarra barocca, Roberto Chiga percussioni.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI