Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 18 Settembre 2019

Martina Casaccio: un sogn…

Set 13, 2019 Hits:152 Crotone

Ad Hannam il progetto I l…

Set 04, 2019 Hits:366 Crotone

La Madonna di Czestokowa …

Ago 30, 2019 Hits:503 Crotone

Magna Grecia film Festiva…

Ago 23, 2019 Hits:675 Crotone

Prestigioso incarico all’…

Lug 24, 2019 Hits:1541 Crotone

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:1420 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:5164 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1811 Crotone

I dati del monitoraggio dei pollini allergenici

“La prevenzione delle malattie allergiche: dallo studio dell’ambiente al ruolo del management”. E’ questo il tema del convegno che si terrà sabato 7 maggio a Barletta presso la Sala Rossa del  Castello alle ore 9, promosso dalla Cattedra e Scuola di  Specializzazione in Allergologia ed Immunologia Clinica  dell’Università di Bari - Aldo Moro e dall’Amministrazione Comunale di   Barletta. Nell’ambito dell’evento si farà il punto sull’importante  progetto di ricerca che, dal maggio 2009, viene condotto a Barletta da ricercatori dall’Università di Bari. Il progetto mira a una completa   mappatura dei pollini allergenici presenti nell’atmosfera del  capoluogo della provincia BAT, estesa a tutto l’arco dell’anno. Nel corso de Convegno  verranno presentati i risultati dei primi due anni di monitoraggio  continuativo. “Si tratta di un’iniziativa significativa – spiega il  Prof. Luigi Macchia, Direttore della Scuola di Specializzazione - perché le malattie allergiche, in particolare quelle scatenate dai  vari tipi di polline allergenico, costituiscono un grave problema di salute pubblica. Gli studi in corso, basati su metodologie aerobiologiche, di cui siamo stati pionieri a Bari sin dai primi anni  ‘80  vengono a colmare un’importante lacuna nella nostra regione, poiché non era stata mai attuata una mappatura pollinica in tutta  l’area dell’attuale provincia BAT”. Il progetto in corso si propone,  dunque, anche un altro ambizioso obiettivo: raccogliere dati sull’impatto ambientale a Barletta di quello che può essere considerato il più pericoloso di tutti gli allergeni pollinici - il  polline di Parietaria – al fine di attuare efficaci campagne di eradicazione di questa pianta che, come è noto, infesta soprattutto i centri urbani. Questo piano di lavoro rientra nell’ambito del Progetto  “Città Sane”, promosso dall’Assessore all’Ambiente del Comune di Barletta, Salvatore  Filannino.

Un altro significativo aspetto della prevenzione delle malattie   allergiche e dell’asma, di cui il convegno si occuperà, è quello del  management ed, in particolare, del management  infermieristico  (l’argomento verrà trattato dalla Prof.ssa Maria Filomena Caiaffa, Presidente del Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università di  Foggia). Barletta è infatti sede del Polo Didattico Universitario di  Infermieristica della Facoltà Medica dell’Università di Foggia. Sarà, pertanto, il Magnifico Rettore dell’Università Dauna, Prof. Giuliano  Volpe, ad aprire i lavori del convegno.



Coordinatore Scientifico:


Prof. Luigi Macchia

Direttore della Scuola di Specializzazione

in Allergologia ed Immunologia Clinica dell’Università di Bari - Aldo Moro 
Tel. 080/5478817

Infotel: 334/3137664

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI