Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Gennaio 2021

Salvati i 62 posti di lavoro alla Tecnimont

“E’ il giusto e logico epilogo di una problematica in cui la forte determinazione della UIL Puglia e di Brindisi, nonché della categoria dei chimici, ha rivestito un ruolo primario per il reimpiego dei lavoratori della Tecnimont, che ora potranno guardare con ottimismo all’immediato futuro”.

Alfonso Galiano, Segretario Regionale Industria, Energia, Trasporti e Ambiente della UIL regionale, esprime grande soddisfazione per il salvataggio dei posti di lavoro di 62 addetti qualificati a rischio licenziamento.

“Ha prevalso il buon senso – continua Galiano – ma soprattutto la volontà dei lavoratori e del sindacato di non arrendersi dinanzi alle prospettive di chiusura per un’esperienza ingegneristica di eccellenza del territorio brindisino e pugliese che andava salvaguardata con ogni mezzo a disposizione”.

Tutti i lavoratori saranno assunti con contratto a tempo indeterminato dall’Inpes (Gruppo Calciano), garantendo “l’indispensabile continuità produttiva e occupazionale ad un progetto che non meritava di essere abbandonato agli agenti della crisi economica”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI