Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

Bitonto - Campo rom di Bitonto. Il Sindaco Valla scrive al Prefetto per sollecitare la sistemazione in container

Il Sindaco di Bitonto, Raffaele Valla, raccoglie l'invito del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, all'indomani della tragedia nel campo Rom di Roma e torna a scrivere al Prefetto di Bari per segnalare la necessità di sistemare gli ospiti del campo nomadi su via Palo in container.

La nota odierna richiama una precedente missiva dell'aprile 2010, con la quale Valla, per migliorare le condizioni di vita delle famiglie ospiti da tempo nel campo nomadi sulla provinciale Bitonto-Palo del Colle, aveva richiesto alla Prefettura la disponibilità di alcuni container, riferendosi anche a quelli dismessi dal Centro di Pronta Accoglienza di Palese.

"I minori ospiti del campo - spiega Valla - sono seguiti dal Servizio sociale del Comune, nell'ambito di uno specifico progetto di integrazione, che ha consentito di avviarli alla frequenza scolastica. Il nostro impegno per la piena integrazione sociale delle famiglie rom, con le quali da sempre c’è un buon rapporto, è testimoniato anche dalla disponibilità dell'Amministrazione a garantire loro una permanenza dignitosa: una volta ottenuti i container, ci faremmo carico della fornitura di servizi igienici, luce e acqua".

La richiesta odierna rimarca l'urgenza e l'assoluta necessità dell'intervento ed è stata inviata anche alla Regione Puglia e alla Protezione civile.

"Mi sembra - commenta il Sindaco di Bitonto - il modo più concreto per dimostrare solidarietà e vicinanza alle famiglie nomadi così duramente colpite dalla tragedia di Roma".

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI