Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:960 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2008 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Bari si rigenera rispetto al sistema porto-fiera-quartiere di san Girolamo

Bari si rigenera, oggi alla Fiera del Levante, è stato un importante appuntamento di sintesi rispetto agli studi di fattibilità commissionati dall’Amministrazione Comunale al Politecnico di Bari per un’idea di sviluppo del sistema Porto-Fiera-San Girolamo. Ciò rispetto alle direttive del documento preliminare programmatico (Dpp) del piano regolatore.

Numerosi gli intervenuti a un dibattito rivolto a fissare il programma di supporti strumentali per incentivare le forme innovative di partenariato pubblico e privato nei processi di trasformazione urbana sostenibile. Hanno partecipato alle diverse fasi dei lavori Gianfranco Viesti, presidente della Fiera del Levante, Guglielmo Minervini, assessore regionale alle Infrastrutture strategiche e mobilità, Nicola Costantino, Rettore del Politecnico di Bari, gli assessori comunali all’Urbanistica, Elio Sannicandro, e al Piano strategico, Gianluca Paparesta. Inoltre Francesco Giacobone, della Direzione generale per lo sviluppo del territorio del Ministero delle Infrastrutture, Gianluigi Nigro, capogruppo del progettisti del Dpp del Comune di Bari, Domenico De Bartolomeo, presidente dell’Ance (costruttori edili) di Bari, Massimo Leone, amministratore delegato della Promem Spa (servizi finanziari), Vincenzo La Gioia del Comune di Taranto, Fabio Lacinio del Comune di Brindisi, Piero Bertelli del Comune di Bitonto.

L’aspetto più direttamente tecnico è affidato ai responsabili del Politecnico Nicola Martinelli, responsabile scientifico degli studi di fattibilità, Francesca Calace, Mariavaleria Mininni e Francesco De Mattia del gruppo di lavoro sugli studi di fattibilità, Sergio Bisciglia, responsabile scientifico del rapporto con il partenariato.

Quello odierno è stato il primo di tre appuntamenti - i prossimi lunedì 19 e il 20 settembre - in cui saranno condivisi e approfonditi gli studi di fattibilità. Riguardano il porto turistico del molo di San Cataldo, il palazzo degli eventi alla Fiera del Levante, l’acquario di San Girolamo, il piano d’area di via Brigata Regina che include i progetti del nuovo municipio e del parco urbano nell’area dell’ex gasometro, il Parco della Vittoria e i laboratori artistici nell’area dell’ex mercato generale, la viabilità camionale, il nuovo Palazzo di Giustizia.

L’obiettivo del confronto è armonizzare la progettualità al tessuto urbano in previsione dell’utilizzo e della funzionalità delle opere nel cosiddetto quadrante ovest di Bari. Si tratta quindi di determinare un’identità dei luoghi rispetto alla città coinvolgendo tutti gli attori pubblici e privati interessati al processo di trasformazione urbana.

L’area nord occidentale della città, interessata dal piano strategico metropolitano Terra di Bari 2015 per recuperarne le aree dismesse polarizzate intorno al porto e alla fiera, rappresenta un significativo banco di prova anche per il partenariato. Ne scaturirà quindi un’analisi economica rispetto alle diverse ipotesi di finanziamento attraverso capitali pubblici e privati.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI