Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Ottobre 2021

“Made in Italy. Agroalimentare”, viaggio tra colori e sapori

Mostre, laboratori, eventi speciali e spettacoli: dal 21 al 25 settembre si terrà tra Bari e Foggia “Made in Italy. Agroalimentare”, un viaggio tra prodotti agricoli, innovazione e sostenibilità ambientale, promosso dal Consiglio nazionale delle ricerche e dal Festival della Scienza di Genova, in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia. L’iniziativa è stata presentata nel padiglione della Regione Puglia nel corso di un incontro al quale hanno partecipato la vicepresidente Loredana Capone, Manuela Arata, presidente del Festival della Scienza, Angelo Visconti e Francesca De Leo (Cnr), Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di commercio di Bari.

«Tra colori e sapori – ha detto Capone – questo evento farà emergere il cuore dell’innovazione e della ricerca. Così l’agricoltura diventa nello stesso tempo agri-cultura e agroindustria».

L'iniziativa rappresenta un’occasione per esibire antiche tradizioni agroalimentari e innovazioni, espressione di un’evoluzione di quelle pratiche colturali, conoscenze, abilità, saperi che si sintetizzano nel concetto di Dieta mediterranea, ora Patrimonio comune dell’Umanità.

La conferenza inaugurale è in programma a Bari, il 21 settembre alle 10 nella sala Murat. A seguire, la Premiazione Oscar Green 2011: un’altra storia!, evento della Coldiretti Giovani Impresa, che annualmente premia le realtà imprenditoriali capaci di accogliere e di rilanciare le sfide di un mercato innovativo e in costante cambiamento. Chiusura con “Physics in kitchen”: Andrey Varlamov, dirigente di ricerca Istituto Spin Cnr, terrà una conferenza-spettacolo sui fenomeni della fisica nascosti nella quotidianità della nostra cucina.

Durante l’esposizione nella sala Murat, tra l’altro, si potrà visitare il corner desk “Storie di (stra)ordinaria innovazione”, organizzato dall’Arti, l’Agenzia regionale per la tecnologia e l’innovazione su incarico dell’Area Politiche per lo Sviluppo economico della Regione Puglia, nell’ambito del Progetto Ilo2 e del Festival dell’Innovazione: ricercatori, inventori di brevetti e imprenditori di giovani aziende innovative dell’agroalimentare pugliese racconteranno la propria storia. L’Ateneo di Foggia partecipa al progetto integrando l’offerta barese con una serie di eventi (laboratori, conferenze, caffè scientifici) che approfondiscono le tematiche al centro della manifestazione.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI