Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 24 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:476 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1223 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1960 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1491 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1470 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1438 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1712 Crotone

Presentato il Cus Bari Basket

Presentato alla Fiera del Levante il Cus Bari Basket, nuovo e ambizioso progetto cestistico della città levantina. Spinto dalla proficua sinergia tra amministrazione pubblica e aziende private, il Cus Bari Basket, quest’anno, a partire dal 25 settembre, parteciperà al campionato della Divisione nazionale A, anche grazie alla wild card concessa dal presidente della Federazione italiana pallacanestro, Dino Meneghin, che ha consentito alla cestistica barese una promozione in via eccezionale di ben due categorie, dopo l’ospitalità messa in campo dall’amministrazione barese per ospitare in terra pugliese le qualificazioni agli europei di basket.

Il convegno dal titolo “Comunicazione e sport – Esperienze a confronto tra pubblica amministrazione aziende e società sportive”, moderato da Mirko Cafaro, è stato il pretesto per presentare a sorpresa la nuova squadra, presente al completo. All’incontro, ad eccezione del sindaco Emiliano, impegnato per la sua candidatura a presidente dell’Anci, hanno partecipato in qualità di relatori tutti i principali protagonisti, istituzionali e aziendali, di questo nuovo corso cestistico: Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di commercio; Enrico Ronzo, neo presidente del Cus Bari Basket e direttore generale della Banca popolare di Puglia e Basilicata, Paolo Caporali, amministratore delegato di Liomatic Group (principale sponsor del team); Donato D’Agostino, amministratore delegato di Chimica D’Agostino, altro azionista del team; Renato Laforgia, presidente del Cus Bari.

Quest’ultimo ha ricordato le tappe di attuazione del progetto, dall’impegno di Emiliano e Sannicandro per la concessione della wild card all’accordo stipulato con la Liomatic Group e il suo amministratore delegato, “con cui è bastata una semplice stretta di mano per l’assicurazione d’impegno”, ha sottolineato Laforgia, il quale ha inoltre presentato.un progetto collaterale avviato da Kronos e Cus (e attorno a cui si stanno stringendo tutti i club del basket barese) che si prefigge di coinvolgere i ragazzi delle scuole anche attraverso allenamenti tenuti dai giocatori del neonato team nelle strutture del Cus. Tutto ciò per assicurare un continuo ricambio nel vivaio e in funzione della regola della Divisione nazionale A che prevede l’obbligo di arruolare in ogni squadra almeno 5 under.

“Ci aspettiamo che siate all’altezza degli investimenti che abbiamo fatto su di voi”, ha concluso Laforgia rivolgendosi ai giocatori. Questi hanno ricevuto altri consigli e incitazioni dal presidente Ronzo (“vi sarò vicino durante gli allenamenti, momento fondamentale per l’unità della squadra”) e da D’Agostino (“vi voglio tosti”).

Per Sannicandro “l’intervento dell’amministrazione pubblica” deve essere sempre rivolto alla crescita del territorio e lo sport è un elemento fondamentale in questo senso”. L’assessore allo Spot di Bari ha lodato la straordinaria sinergia d’intenti tra gli attori pubblici e privati del progetto. Notazione condivisa da Ambrosi, che ha sottolineato l’importanza che ci sia sempre grande responsabilità sociale nelle strategie delle aziende. “Questa responsabilità – ha precisato Ambrosi – si incarna al meglio nell’operato della Liomatic”, il cui amministratore ha ricevuto in dono da Laforgia la maglia, personalizzata, con cui il Cus Bari Basket si appresta a disputare la stagione agonistica.

La bendizione di Don Luciano agli atleti ha concluso l’evento, al seguito del quale si è tenuta una dimostrazione sportiva allo stand della Liomatic in Fiera.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI