Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 28 Aprile 2017

"Black Island"…

Apr 20, 2017 Hits:264 Crotone

"Maria Taglioni…

Apr 20, 2017 Hits:262 Crotone

A San Leonardo di Cutro s…

Apr 18, 2017 Hits:341 Crotone

Wecar Crotone perde in ca…

Apr 12, 2017 Hits:421 Crotone

A gonfie vele il gemellag…

Apr 04, 2017 Hits:735 Crotone

Santa Spina a Umbriatico…

Apr 01, 2017 Hits:661 Crotone

Successo della "Mari…

Apr 01, 2017 Hits:642 Crotone

Patologie dei legami familiari, il 17 giugno convegno alla fiera del levante

Liti coniugali che finiscono in tragedia, conflitti esasperati tra genitori e figli, gelosie e ossessioni che sfociano in omicidi. La cronaca nera negli ultimi tempi è ricca di episodi di questo genere, classificati spesso come “patologie dei legami familiari”. Proprio questo è il titolo del convegno in programma venerdì 17 giugno alla Fiera del Levante a partire dalle 9.30 e organizzato dalla sezione distrettuale di Bari dell’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti per la Tutela delle Persone, dei Minorenni e della Famiglia).

“Dopo il successo ottenuto lo scorso aprile con il convegno dell’AMI sulla sottrazione e l’abbandono dei minori – sottolinea il presidente, avv. Rosa Angela Martucci-Zecca – torniamo in Fiera per approfondire gli aspetti penali, civili, internazionali, sociologici, psicologici e deontologici delle patologie dei legami familiari. Scopo primario dell’AMI è la creazione di un lavoro di equipe, di un ‘linguaggio comune’ tra varie esperienze professionali come psicologi, medici psichiatri, mediatori familiari, sociologi, pedagogisti, assistenti sociali, insegnanti e forze dell’ordine”.

Già oltre 600 gli iscritti pronti ad ascoltare gli interventi di qualificati addetti ai lavori. In particolare Michele Laforgia, avvocato del Foro di Bari e docente della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, parlerà dei delitti contro la famiglia e la persona. Gian Ettore Gassani, avvocato matrimonialista del Foro di Roma e presidente nazionale AMI, si concentrerà sugli ordini di protezione. Marina Castellaneta, associato di Diritto Internazionale all’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, farà il punto sugli strumenti europei ed internazionali a tutela della parte debole nella crisi dei rapporti familiari. Giuseppe De Robertis, presidente dell’Ordine degli Assistenti Sociali della Puglia, punterà sul ruolo dei servizi sociali nelle situazioni di disagio familiare. Vincenzo Mastronardi, psichiatra e psicopatologo forense, direttore dell’Osservatorio dei Comportamenti e della Devianza alla I Facoltà Medica-“Sapienza” dell’Università di Roma si occuperà della coppia aggressiva e dei meccanismi di prevenzione. Roberta Bruzzone, psicologa forense, criminologa, presidente dell’Accademia Internazionale di Scienze Forensi ed ex consulente della difesa di Michele Misseri (autoaccusatosi del delitto della nipote Sarah Scazzi, la 15enne uccisa ad Avetrana), analizzerà le violenze intrafamiliari e i loro profili investigativi, criminologici e vittimologici. La relazione di Anna Maria Bernardini De Pace, avvocato del Foro di Milano, sarà sui falsi abusi e sulle false violenze con un focus sulla strumentalizzazione ai fini della separazione e sulla deontologia dell’avvocato. A Eligio Resta, ordinario di Filosofia del Diritto all’Università Roma 3, saranno affidate le conclusioni dell’evento con un’attenta analisi delle patologie che affliggono la famiglia.

I dati restano allarmanti. Secondo il Rapporto Italia 2011, pubblicato dall'Eurispes, nel nostro Paese si sono consumati in due anni 235 omicidi domestici (122 nel 2009 e 113 nel 2010), circa 10 al mese.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI