Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 20 Agosto 2018

Forever young: Enzo Fogli…

Ago 06, 2018 Hits:1103 Crotone

Giornate del Cinema Lucan…

Lug 31, 2018 Hits:803 Crotone

Il calabrese Francesco Sa…

Lug 30, 2018 Hits:892 Crotone

Galà della moda: il Rotar…

Lug 24, 2018 Hits:1124 Crotone

I grandi del cinema per l…

Lug 24, 2018 Hits:1071 Crotone

A Crotone la IV edizione …

Lug 19, 2018 Hits:1267 Crotone

Michele Affidato alla pre…

Lug 18, 2018 Hits:1156 Crotone

Giancarlo Cerrelli, Segre…

Lug 13, 2018 Hits:1362 Crotone

Alberobello e Castellana Grotte insieme alla BIT di Milano

Il Comune di Alberobello e le Grotte di Castellana saranno presenti alla Borsa Internazionale del turismo che si terrà a Milano dall’11 al 13 Febbraio. Spegne 36 candeline la Bit che dal 1980, si tiene ogni anno a Rho e vede la partecipazione dei principali Tour Operator a livello mondiale.  Un sodalizio che si rafforza quello tra le Grotte di Castellana e il Comune di Alberobello,  con l’intento di promuovere le bellezze del territorio oltre all’unicità dei posti, costruendo, un percorso condiviso da far conoscere agli operatori italiani ed internazionali. Sarà Daniela Salamida, Vice Sindaco e assessore al turismo, a prendere parte a tutti gli incontri istituzionali organizzati durante la tre giorni in Fiera.

C’è grande voglia di fare sistema, costruire un'immagine comune e condivisa del nostro paese da presentare agli operatori e ai tour operator nazionali ed internazionali - ha dichiarato l'assessore al Turismo e vice Sindaco di Alberobello Daniela Salamida. Alla Bit proporremo Alberobello come destinazione turistica, come paese capace di accogliere il visitatore e coinvolgerlo in eventi, proposte e iniziative a sostegno di un turismo esperienziale. La Bit -  conclude Daniela Salamida -  sarà il luogo ideale per presentare il costituendo Polo Culturale Esperienziale,  all’interno del quale, ben si colloca,   il “Museo Vivente del Trullo” progetto proposto dalla associazione Arteca per raccontare una Alberobello incontaminata, da scoprire,  in uno dei rioni più suggestivi: L’ Aia Piccola”.

L’intento è quello di promuovere percorsi turistici, culturali e gastronomici. Far conoscere più da vicino e meglio, la terrà dei Trulli, patrimonio mondiale dell’Umanità. Obiettivo: incuriosire quanta più gente possibile a venire in Puglia e scoprire che la realtà è ancora più bella dal vivo che sui giornali.

Alberobello è conosciuta universalmente per i suoi trulli: costruzioni architettoniche uniche al mondo e straordinario esempio di come le strutture apparentemente più semplici, si rivelano anche le più ingegnose. Le sue caratteristiche peculiari, unitamente al fatto che gli edifici sono tuttora abitati, rendono unico il sito, che rappresenta un vestigio eccezionale di tecniche costruttive antiche, in un paese riconosciuto come una delle più importanti regioni del mondo in relazione all’architettura di pregio e all’urbanistica. Ma la cultura di un luogo non si manifesta solo negli aspetti materiali ma anche negli aspetti immateriali, che si trasmettono di generazione in generazione attraverso la lingua, la musica, il teatro, i comportamenti, la gestualità, le pratiche i costumi e molte altre forme sociali e culturali. Alberobello risulta per questo, essere iscritta anche nella prestigiosa World Heritage List per gli aspetti immateriali della sua cultura locale. Alberobello è quindi testimonianza

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI