Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Luglio 2020

Inaugurata Levante Prof

Taglio del nastro

 

“Levante Prof rientra pienamente nella mission della Fiera del Levante. Una rassegna specializzata utile per gli interessi dei visitatori e al tempo stesso economicamente ragionevole per gli espositori”: il neo presidente Gianfranco Viesti sintetizza così le qualità della rassegna professionale dedicata ai settori della panificazione, pasticceria, gelateria, pizzeria, vini, bar, ristorazione, pasta fresca, pubblici esercizi e hotel, in programma fino a giovedì (con orario continuato dalle 10 alle 19).

In una fase economica difficile per il Paese e per il sistema fieristico manifestazioni come Levante Prof, secondo Viesti, “diventano fondamentali per il territorio ma anche importanti per la Fiera del Levante che – è bene ricordarlo – non deve fare utili ma chiudere in pareggio ed essere volàno di attività strategiche”.

Un’opinione condivisa dal presidente della Provincia di Bari, Francesco Schittulli: “Levante Prof valorizza l’agricoltura, un pilastro dell’economia regionale, che deve offrire garanzia di qualità e saper esportare all’estero le proprie eccellenze. Attraverso questo comparto si possono sviluppare anche turismo e cultura. È opportuno, dunque, che la Fiera del Levante moltiplichi appuntamenti di questo tipo in più periodi dell’anno così come la Provincia è pronta a tenere sempre aperto il suo padiglione per aumentare le opportunità di dialogo e di affari”.

Diventa, di sicuro, decisivo il ruolo di altri Enti e istituzioni come, ad esempio, la Camera di Commercio di Bari. “Noi – afferma il presidente, Alessandro Ambrosi – siamo pienamente coinvolti, assieme alle associazioni di categoria, per far sì che Levante Prof, alla sua seconda edizione dopo quella fortunata del 2009, cresca ulteriormente e sia un’occasione privilegiata per concludere diversi accordi commerciali. Non si può dimenticare che uno dei settori qui presenti, la panificazione, costituisce uno dei fiori all’occhiello di questa regione e soffre meno della crisi rispetto ad altre aree geografiche”.

Dopo il taglio del nastro Viesti, Schittulli e Ambrosi hanno girato tra gli stand, soffermandosi in particolare in quelli degli Assessorati provinciali all’Innovazione Agricolo-aziendale e allo Sviluppo delle attività produttive. Anche il pubblico, come sottolinea Ezio Amendola, presidente della D.M.P. Srl di Roma e organizzatore di Levante Prof, ha mostrato gradimento per la rassegna. La prima giornata, nonostante il tempo incerto, ha, infatti, attirato numerosi operatori professionali, incuriositi, tra l’altro, dai Forum della Panificazione e della Pasticceria, dai laboratori con dimostrazioni di pizzeria, dagli spazi riservati alla gelateria.

Giovedì, giorno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, sarà celebrato con una serie di iniziative (“Bari chiama Italia”) riguardanti la pasta (sarà realizzata un’Italia turrita di tre metri d’altezza per due e quaranta di larghezza, la cui sagoma sarà rivestita da sfoglie bianche, rosse e verdi, tirate al matterello), il pane (sarà creato un pane italiano simbolico che rappresenterà tutta la nazione, realizzato con una miscela di farine provenienti da tutte le regioni) e la focaccia (verrà data prevalenza al tricolore grazie all’utilizzo di farina – bianco –, pomodori – rosso – e olive – verde –).

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI