Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 25 Novembre 2020

Presentata la 76^ festa del Levante

DSC_3122

 

Un grande evento che “strizza” l’occhio alle imprese, ai giovani e parla il linguaggio dell’innovazione, della solidarietà e del bisogno di lavoro. E’ l’identikit della 76ma edizione della Fiera del Levante (8-16 settembre), disegnato oggi nel corso della conferenza stampa di presentazione alla Camera di Commercio di Bari. Si tratta non di una fiera generalista ma di transizione che muove i primi passi verso il futuro dell’ente. Questa edizione, infatti, punta sui settori strategici (arredamento, edilizia abitativa, outdoor, artigianato internazionale, auto usato, beauty-welness e, per la prima volta, sulla moda) rappresentati nei saloni e con servizi che consentiranno al territorio di uscire dalla crisi. Uno spazio sarà aperto alla solidarietà e sostegno alle imprese emiliane colpite dal terremoto è il mercato di campagna amica, promosso dalla Coldiretti Puglia. Un altro grande segnale è il ritorno del Presidente del Consiglio, Mario Monti. Tra le presenze nuove vi sono l’Alenia Aermacchi che esporrà un modello in scala del Boing 787 Dreamliner e la Fiat che presenta in anteprima nazionale, la nuova 500 L.

“La fiera tradizionale di settembre – ha sottolineato Gianfranco Viesti, presidente della Fiera del Levante – è un elemento d’identità in cambiamento, un’esposizione di prodotti ed eventi disegnati con gli espositori”. Alessandro Ambrosi, presidente della Camera di Commercio di Bari, ha sottolineato la volontà comune di fare della manifestazione settembrina una concreta occasione di sviluppo imprenditoriale e della Fiera del Levante volano dell’economia tutto l’anno. Secondo Gianluca Paparesta, assessore al Marketing del Comune di Bari, “la fiera è uno spazio in fase di ristrutturazione per dare la possibilità di promuovere le realtà locali”. Sulla stessa linea Nuccio Altieri, vice presidente della Provincia di Bari, che ha rimarcato come questa sia un’edizione di transizione verso una fiera specialistica e moderna”. L’innovazione è il concetto chiave per il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, secondo il quale “oggi si torna a guardare al Sud dell’innovazione che chiede attenzione, rispetto ed un rapporto non manipolato perchè senza Sud ed Europa meridionale non c’è fuoriuscita dalla crisi”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI