Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:872 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3356 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1337 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1392 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1684 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2121 Crotone

Capaccio Paestum - Al via il festival della danza

foto maratona x comunicato

Anche scuole calabresi all’appuntamento con il festival della danza città di Paestum. Da venerdì 25 al 29 luglio parte la seconda edizione della MARATONA D’ESTATE ideata dal maestro coreografo Stefano Forti, di cui ne è pure il direttore artistico. In palio audizioni e borse di studio. Cinque giorni di stage e tre serate di spettacoli, due delle quali (lunedì 28 e martedì 29 con ingresso gratuito) apriranno il sipario nella suggestiva cornice dell'arena dei templi dove si alterneranno le esibizioni di allievi delle diverse scuole di danza italiane e quelle di étoile nazionali ed internazionali. Un nutrito corpo docenti, messo a disposizione dei ragazzi che avranno dunque la possibilità di vivere l’esperienza MARATONA D’ESTATE 2014, attraverso un mix di sala e palcoscenico. Gli stili trattati nell’ambito della manifestazione organizzata anche grazie alla preziosa collaborazione della ballerina maestra Barbara Rarità, saranno quelli di: contemporaneo, modern jazz, classico ed hip hop. Per quest’ultima disciplina la direzione artistica è affidata al talent scout Gaetano Porto.

PROGRAMMA: i primi due giorni interamente destinati agli stage con gli insegnanti. Domenica 27, alle ore 20,30 presso il lido Kennedy concorso dedicato all’hip hop con party and battle: dieci ballerini si sfideranno uno contro uno fino a decretare il vincitore. Lunedì 28 alle ore 21 presso l’arena dei templi di Paestum spettacolo danza: le scuole Danzarte e Arcadia porteranno in scena Romeo e Giulietta; la Alex Atzewi dance company si esibirà nella Carmen. Ospiti della serata Leon Cino, Beatrice Carbone, Stefania Figliossi. Martedì 29 alle ore 21, presso l’arena dei templi di Paestum: Rassegna Alessio Giglio. Ospiti della serata Jasmine Cammarota, Angelo Perfido (Bejart Ballet).

Il fine del maestro Forti è quello di rilanciare la danza come professione e dare opportunità ai partecipanti della MARATONA D’ESTATE di aggiudicarsi audizioni e borse di studio per: Napoli, Mac Roma, Aid Roma, Dansencore in Canada, Wsp DanceLab in Portogallo, Chiavari summer festival, premio città di Catania, Palinuro dance festival, Sicily summer dance, Modena dance inside.

Tra gli insegnanti degli stage personaggi di spicco nel mondo della danza, italiani e non: Steve La Chance (modern jazz); Luigi Ferrone (classico), Ugo Ranieri (classico), Beatrice Carbone (classico), Rossana Tortora (classico); Jasmine Cammarota (tecnica bejart); Alex Atzewi (contemporaneo), Michele Merola (contemporaneo), Sonia Di Gennaro (contemporaneo), Paolo Londi (contemporaneo); Gaetano Porto (hip hop), Andrea Veneri (hip hop), Mario Bobo (hip hop), Ilaria Di Iorio (hip hop), Gabriele Manzo (hip hop), Miguel Angelo (hip hop).

Un'iniziativa curata nei minimi particolari quella del direttore artistico Stefano Forti, coreografo romano 
di fama internazionale. Ha studiato danza nella sua città natale, Roma, per poi perfezionarsi con Renato Greco, proseguendo con esperienze professionali in Francia, Londra, New York, Los Angeles. Tra gli altri ha lavorato con Gino Landi, è stato per venti anni il coreografo di Raffaella Carrà sia in Italia 
che in Spagna. Ha fondato alcune scuole di danza. Insegna anche presso il Centro Studi Musical di Franco Miseria; è responsabile nazionale del settore danza moderna della Csen con qualifica di abilitatore all'insegnamento.

L'ultima serata della kermesse, rassegna Alessio Giglio, è dedicata al ballerino napoletano scomparso un mesetto fa a causa di un brutto male, divenuto famoso in tutto il mondo per aver ballato con la chemio al braccio. Lo sfortunato giovane partenopeo aveva anche preso il tesserino di giornalista pubblicista, volendo intraprendere la strada professionale del cronista.

foto Stefano Forti

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI