Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Luglio 2020

Via Luigia Sanfelice al Vomero: il “giallo” della Ztl

Vige o non vige la zona a traffico limitato istituita alcuni anni fa in via Luigia Sanfelice al Vomero, dopo numerose proteste e petizioni dei residenti? Pongo la domanda all’amministrazione comunale partenopea dopo aver constatato che in detta strada, nell’arco temporale di vigenza del dispositivo, dalle 7 alle 13, le autovetture private ed i motorini continuano a circolare liberamente. Eppure, in base alla segnaletica verticale posta all’incrocio con via Cimarosa, la circolazione dovrebbe essere impedita a tutti i veicoli durante l’intera mattinata, ad eccezione dei residenti muniti però del contrassegno come da O.S. n. 1083/00, dei veicoli adibiti al trasporto pubblici e a taxi, dei veicoli di emergenza e di soccorso e di quelli in servizio di vigilanza delle forze dell’ordine, dei veicoli autorizzati a servizio di persone invalide e dei mezzi di carico e scarico delle merci, durante gli orari consentiti. Constatato che invece il traffico veicolare si svolgeva normalmente andando ad ulteriormente intasare l’incrocio tra via Cimarosa e via Bernini, stamani ho chiesto lumi al riguardo ai vigili urbani presenti proprio all’imbocco di via Luigia Sanfelice. Dalle risposte mi è sembrato di capire che non fosse ben chiaro se l’ordinanza, che a suo tempo aveva istituito la Ztl, fosse ancora in vigore. Ma se risultasse che l’ordinanza non è più operativa, non sarebbe il caso di eliminare la segnaletica orizzontale che la richiama? Personalmente sono dell’avviso che la zona a traffico limitato dovrebbe permanere, attuando però i necessari controlli, anche a mezzo di dispositivi elettronici, per farla rispettare, ma se l’amministrazione avesse deciso di revocare il provvedimento, bisognerebbe allora anche adeguare la segnaletica, eliminando la palina attualmente posta all’ingresso della strada. Alla luce di quanto sopra ci auguriamo che il sindaco e gli uffici competenti facciano al più presto chiarezza su di una vicenda che allo stato desta non pochi dubbi e perplessità.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI