Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Adeguate le fermate dei bus al CdS

Occorre procedere all’immediato rifacimento della segnaletica riguardante le delimitazioni delle aree d’accosto al marciapiede destinate alla sosta dei mezzi su gomma adibiti al trasporto pubblico nel capoluogo partenopeo. Difatti precise disposizioni di legge, inserite nel vigente codice della strada, sono rimaste ancora solo sulla carta. In base a tali norme occorre prevedere, prima e dopo lo spazio destinato alla fermata vera e propria, due strisce di 12 m di lunghezza ciascuna, per le manovre, rispettivamente, di accosto al marciapiede e di reinserimento nel flusso di traffico dell’autobus, cosa che attualmente non avviene, proprio perché tali aree non sono previste. Difatti non è difficile assistere al fatto che il mezzo su gomma si fermi in mezzo alla carreggiata, non potendo inserirsi nello spazio accosto al marciapiede destinato alla sosta per l’insufficienza dello stesso. L’assenza di una valida politica per i parcheggi da parte degli Enti competenti, che costringe i cittadini ad utilizzare le carreggiate a mo’ di garage, anche con l’istituzione delle onerose strisce blu non può comportare la violazione di precise disposizioni di legge, col rischio, tra l’altro, di mettere a repentaglio la salute dei cittadini che utilizzano i mezzi di trasporto su gomma. E’ auspicabile che il sindaco di Napoli e gli organi di controllo, ciascuno per la propria parte, vogliano intervenire per il pieno rispetto delle norme richiamate.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI