Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 14 Luglio 2020

Elezioni a Napoli: il richiamo alla società civile? Uno specchietto per le allodole

Il richiamo alla società civile per le prossime amministrative a Napoli? Uno specchietto per le allodole. Un modo, utilizzato da alcune formazioni politiche, per lanciare nell’agone, in una marea di nomi e di simboli, le candidature dei ”soliti noti”: parenti, amici, famigli cresciuti alla corte di personaggi che hanno contribuito nei lunghi anni durante i quali hanno partecipato attivamente alla gestione amministrativa della Città riducendola nella situazione pietosa nella quale oggi si trova, a partire dal degrado determinato dall’immondizia. I giovani, i pochi nomi nuovi? Inseriti per lo più in liste “civetta”, senza storia e senza tradizione, e senza alcuna speranza, destinati a fare “i portatori d’acqua”, non potendo affatto contare sull’apporto di quelli che a Napoli governano da sempre. Personaggi che, attraverso il potere politico ed economico, in una realtà in sofferenza, possono determinare con i loro voti l’elezione dei candidati. La dimostrazione di quanto asserisco? Nei giorni scorsi avevo dichiarato la disponibilità a candidarmi da indipendente, non iscritto ad alcun partito, alla presidenza della municipalità Vomero-Arenella. Su tale proposta è calato un silenzio tombale. Mi sono al riguardo posto una domanda. Avrà creato più difficoltà e scompiglio il fatto che avevo già elaborato un programma operativo, sulla scorta della conoscenza dei problemi del quartiere dove sono nato e dove vivo, visto che pare non sia più di moda presentarsi ai cittadini con le proposte di quello che s’intende fare, o l’imbarazzo sarà stato determinato dalla mia decisione di devolvere ai poveri tutti gli emolumenti che avrei percepito in caso di elezione?  Ma non ha importanza. Porto avanti le mie battaglie civili per Napoli da quasi trent’anni. Continuerò a farlo, segnalando e denunciando le tante cose che non vanno, combattendo a fianco della gente per migliorare la qualità della vita dei napoletani, cercando di contribuire  alla rinascita e alla crescita dell’antica capitale del Mezzogiorno d’Italia.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI