Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Giugno 2017

Vomero: un albero con rami spezzati in via Scarlatti

Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, ancora una volta interviene sullo stato di abbandono nel quale continua a versare il Vomero, segnatamente,  in relazione al poco verde pubblico a disposizione degli abitanti della collina ma anche, nel caso specifico, a salvaguardia della pubblica incolumità.

 “In questi giorni, al rientro dalle ferie, ho potuto constatare lo stato di degrado  nel quale continua a versare il quartiere collinare, tra l'altro, con strade sporche e piene di rifiuti e con zone invase dalle blatte  - afferma Capodanno -. Emblematica, a testimonianza di quanto sopra, la presenza,  nell'isola pedonale di via Scarlatti, d'una alberatura stradale che, per motivi sui quali occorrerebbe investigare, presenta, da alcuni giorn,  rami spezzati, che attualmente pendono al altezza d'uomo e che potrebbero, specialmente di sera. al calar delle tenebre, costituire un pericolo, anche per un eventuale caduta".

"Peraltro - continua Capodanno - al momento non risulta alcuna segnaletica, nei pressi del suddetto albero, anche per il potenziale pericolo che potrebbe rappresentare né, nonostante il passare del tempo, si è assistito ad alcun intervento per risolvere alla radice la problematica evidenziata, tra l'altro tagliando e eliminando i rami attualmente  pendenti".

Sulla vicenda Capodanno sollecita gli uffici competenti ad intervenire, ribadendo con l'occasione la necessità che si provveda a ricollocare in tempi rapidi nuove alberature nelle numerose fonti d’albero ancora vuote al Vomero.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI