Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 05 Dicembre 2021

A Napoli nasce il "marciapiede mercatale"

Via_Tino_di_Camaino_ambulanti

 

L’amministrazione comunale napoletana dovrebbe introdurre nel suo lessico un nuovo sito urbano, quello del “marciapiede mercatale”. Nell’Italia che rispetta le leggi, la pianificazione urbanistica ha introdotto le aree mercatali, a Napoli invece, città dove le leggi italiane esistono sovente solo sulla carta,  queste aree non esistono e sono, nei fatti, sostituite dai marciapiedi che dovrebbero essere destinati ai pedoni, ma che ognuno, in base a come si sveglia la mattina, può trasformare a suo uso e consumo in un mercato all’aperto. Volete un esempio palese di questo stato di cose? Recatevi in via Tino di Camaino al Vomero, l’importante arteria che congiunge piazza degli Artisti con piazza Medaglie d’Oro, diventata da mesi un solo tappeto di mercanzie della più svariata provenienza, per lo più prodotti contraffatti e fuorilegge. Vero e proprio suk urbano, propaggine del famigerato mercato abusivo di via Casale de Bustis, il cui spostamento in via dell’Erba annunciato da anni non è mai avvenuto  e mai avverrà, visto che ad opera ultimata, si sono accorti che la nuova struttura non rispettava i requisiti di legge per l’originaria destinazione e dunque è stata trasformata in un parcheggio.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI