Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1011 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1559 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1079 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1782 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2543 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2043 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2035 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1985 Crotone

Confcommercio: Piano rifiuti, Russo “bene il passaggio dall’emergenza alla pianificazione”

“La risoluzione dell’emergenza rifiuti dovrà essere il primo impegno degli Enti Locali nei prossimi anni : per questo riteniamo che il Piano Rifiuti presentato dalla Regione costituisca un buon punto di partenza” – è il commento di Pietro Russo, Presidente Confcommercio Imprese per l’Italia, al Piano presentato dal Governatore Caldoro .

 

“Senza eliminare la vergogna dei rifiuti – prosegue Russo - non si può parlare di sviluppo in Campania. Perciò va salutato con favore un piano che si basa su una pianificazione razionale e di lungo periodo, e non su soluzioni tampone destinate ad esaurirsi in breve tempo. E’ difficile entrare nel merito di un documento così complesso, che forse potrà anche essere corretto in corso d’opera : però siamo quantomeno di fronte ad una visione globale del problema e delle sue soluzioni, fuoriuscendo da una concezione puramente emergenziale del fenomeno”.

 

“Per questo – conclude Russo – il Piano regionale merita una apertura di credito da parte di tutti. Noi imprenditori abbiamo già fatto molto, a cominciare dalla raccolta differenziata, e vogliamo fare di più : spero che le Istituzioni ci chiamino quanto prima per concordare azioni congiunte e nuove forme di collaborazione. Cittadini ed Enti locali devono mettere via egoismi ed interessi localistici poiché tutti dobbiamo contribuire, anche con qualche sacrificio passeggero, a lasciarci definitivamente alle spalle questa tragedia”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI