Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 04 Agosto 2020

San Marco Evangelista - L’amministrazione si affida all’avvocato Ricciardi per rappresentare il comune nel ricorso al TAR della sig.ra Guida

Con delibera di Giunta Municipale nr. 24 del 4 aprile scorso, l’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Gabriele Cicale, ha conferito incarico legale all’avvocato Ricciardi Maria Maddalena, con studio in Santa Maria Capua Vetere, di difendere e rappresentare il Comune nel giudizio proposto per ricorso al TAR Campania dalla Sig.ra Guida Caterina. L’incarico professionale viene conferito con onorario ai minimi di tariffa professionale o pari a quanto eventualmente statuito dal giudice in sentenza, senza diritto ad ottenere onorario aggiuntivo. Il compenso professionale non potrà in ogni caso essere superiore a 2.500 euro, oltre di I.V.A., C.P.A., al lordo della ritenuta d’acconto e di ogni altro onere fiscale. La vicenda approdata al TAR Campania nasce nel 1991. Infatti, con Ordinanza Sindacale nr. 2 del 7 gennaio 1991 e successiva ordinanza n. 15/UTC del 20 ottobre 2005 veniva ordinato ai Sig.ri Palermo Evelina e Vagliviello Marco l’abbattimento di opere abusive da loro realizzate su di un immobile in San Marco Evangelista. Successivamente il Comune, verificata l’inottemperanza alle ordinanze di demolizione sopra indicate, disponeva a favore dell’ANAS l’acquisizione dell’immobile oggetto di abuso giusta provvedimento del 28 marzo 2006 prot. 245/UTC. Ovvio, a questo punto che la Sig.ra Florinda Vagliviello proponesse ricorso al TAR nrg. 5213/10 sul presupposto della illegittimità della procedura di acquisizione per non essere state le ordinanze di abbattimento notificate al proprietario dell’immobile, oltre che ai responsabili dell’abuso. Il predetto ricorso pende per la decisione di merito. Inoltre, la Sig.ra Florinda Vagliviello, in data 5 gennaio 2012, presentava formale istanza di emissione di nuova ordinanza di abbattimento nei suoi confronti, con richiesta di inefficacia dell’acquisizione a favore ANAS dell’immobile. Nell’istanza la Sig.ra Florinda Vagliviello faceva presente che nel dicembre 1989 aveva avuto in donazione la nuda proprietà, unitamente al germano Vagliviello Domenico, di una porzione di terreno in San Marco Evangelista di complessive aree 2,47. Condividendo le argomentazioni addotte nell’istanza e temendo possibili richieste di risarcimento danno all’Ente, il Responsabile dell’Urbanistica emetteva nuova ordinanza di abbattimento nei confronti degli attuali proprietari degli immobili, tali anche al momento dell’emissione delle ordinanze di abbattimento del 1991 e del 2005, con contestuale dichiarazione di inefficacia del provvedimento di acquisizione a favore dell’ANAS del 28 marzo 2006, riservandosi ogni ulteriore provvedimento. Tale Ordinanza è stata notificata ai soggetti interessati e cioè ai responsabili dell’abuso, ai proprietari degli immobili ed all’ANAS; Nei termini previsti per effettuare ricorso è pervenuto all’Ente ricorso al TAR Campania della sig.ra Guida Caterina, proprietaria confinante degli immobili ormai demoliti, contro il Comune di San Marco Evangelista in persona del legale rappresentante p.t. e dell’Ufficio Tecnico in persona del Dirigente p.t.. Benché il ricorso sia inammissibile per non avere la sig.ra Guida alcun interesse nei confronti del provvedimento impugnato, la Giunta ha ritenuto opportuno procedere con tempestività alla nomina di un avvocato esperto in diritto amministrativo perché assista l’Ente nel ricorso in parola vista anche la relazione del Responsabile del Settore Urbanistica.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI