Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:869 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1486 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1010 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1709 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2468 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1976 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1967 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1917 Crotone

San Nicola La Strada - Scandalo del finanziamento pubblico dei partiti, Caiazza (S.Nicola Futura), prima restituite il malloppo

Con il "finanziamento pubblico" i partiti (e le loro varie "associazioni-fondazioni") si sono create vere e proprie “riserve patrimoniali mobiliari ed immobiliari”! Ora, per "rifarsi una verginità", vorrebbero modificare la attuale legge "sul rimborso elettorale", per cercare così di "essere credibili"! Vergognatevi !”. E’ quanto ha affermato Luciano Caiazza della lista San Nicola Futura, commentando le vicende scandaliste dei segretari amministrativi Belsito della Lega e di Lusi della Margherita – “Per anni avete usato fiumi di soldi dei cittadini per i vostri "comodi" partitici! Non potete continuare a fare i "furbetti"! Il "trucco" è stato, per fortuna, scoperto! In Italia” – ha concluso Caiazza – “il controllo sui fondi pubblici nell'ambito del finanziamento ai partiti è "frammentato e formale" e sono necessari maggiore trasparenza e sistemi di verifica interni ai partiti stessi”. D’altra parte quanto ha detto Caiazza identifica uno stato d’animo comune alla stragrande maggioranza degli italiani ed anche dell’Unione Europea. Tanto è vero che è stato messo nero su bianco anche da un rapporto del comitato Greco (Gruppo di Stati contro la corruzione) del Consiglio d'Europa diffuso proprio nei giorni in cui il tema del finanziamento pubblico ai partiti è in discussioni in Parlamento e al centro di uno scandalo che ha travolto la Lega Nord. Il comitato si è detto anche "particolarmente preoccupato sull'efficacia delle sanzioni per la corruzione in Italia e sull'alto rischio che i casi perseguiti cadano in prescrizione". Il comitato europeo ha esortato i partiti politici a sviluppare sistemi di controllo interni e a sottoporre i propri conti ad audit indipendenti", raccomandando maggiore trasparenza nei finanziamenti politici abbassando la soglia di 50.000 euro sotto la quale l'identità dei donatori resta sconosciuta al pubblico. Allo stesso modo, le donazioni anonime devono essere vietate". Inoltre, "Greco chiede sanzioni appropriate per la violazione delle regole sul finanziamento, che devono essere applicate nella pratica". Il comitato sottolinea inoltre la "necessità per l'Italia di ratificare la 'Criminal Law Convention on Corruption' e il suo protocollo addizionale e incorporarli pienamente alle leggi nazionali.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI