Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 03 Dicembre 2020

Castel Morrone - L’Amministrazione Comunale intende rinnovare la convenzione con la rete Informagiovani Casertana

L’Amministrazione Comunale di Castel Morrone intende rinnovare la convenzione con la Rete Informagiovani Casertana, questo è, per sommi capi, il succo della delibera di Giunta Comunale numero 10 approvata lo scorso 24 febbraio con cui l’Assessore alle Politiche Giovanili Nicola Fierro chiederà il via libera al Consiglio Comunale per il rinnovo dell’atto associativo scaduto nel 2011. A tal proposito l’Assessore Fierro fa un breve excursus sulla storia della rete Informagiovani casertana affermando: “la Rete Informagiovani casertana ha preso corpo nel gennaio del 2002, sulla base del distretto scolastico n. 12 che comprende i comuni di Caserta (comune capofila), Casagiove, Castel Morrone, Piana di Monteverna, e S. Marco Evangelista. La rete Informagiovani casertana – afferma il delegato di Pietro Riello - è un sistema informativo gratuito e aperto indistintamente a tutti e rivolto principalmente ai giovani tra i 14 e i 32 anni. Essa collega tutti i punti nei vari Comuni del distretto scolastico n°12 del territorio al fine di razionalizzare le risorse esistenti e di favorire una reale accessibilità alle informazioni. E’ un servizio di informazione e primo orientamento centrato sulla relazione d’ascolto e sull’accompagnamento di adolescenti e giovani. Ma la Rete Informagiovani casertana e anche un percorso formativo e culturale che coinvolge amministratori, dirigenti di settore, operatori e che dà la possibilità di elaborare e condividere insieme ai giovani alcune scelte strategiche per lo sviluppo dei servizi e di cominciare a sperimentare degli interventi sul territorio in un’ottica di apprendimento attivo, quindi – conclude l’Assessore morronese - uno strumento indispensabile che bisogna continuare a portare avanti per instaurare sempre di più un dialogo proficuo con i giovani del nostro territorio”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI