Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

San Nicola La Strada - Grande Sud e Fli contestano le ottimistiche dichiarazioni di Enzo Italiano su Delli Paoli ed il Pdl

“Il comunicato apparso due giorni fa sulla Gazzetta di Caserta di Enzo Italiano (esponente del Pdl cittadino) sembra provenire da un’altra galassia dove a causa della legge della fisica le informazioni impiegano mesi per arrivare a destinazione”. È quanto hanno affermato in una nota i direttivi di Futuro e Libertà, guidato da Francesco Basile e Grande Sud del coordinatore cittadino e provinciale Pierluigi Schiavone. I due partiti che hanno contribuito direttamente nella scelta di candidare Delli Paoli a Sindaco di San Nicola La Strada, “….esprimono al momento una valutazione ben diversa sull’operato dell’amministrazione in questi 9 mesi, che, certamente, non ha svolto il suo compito nel segno della continuità amministrativa. Per quanto riguarda i giovani ad esempio” – prosegue la nota congiunta dei due partiti di centrodestra – “non è ancora stata attivata nessuna procedura per l’elezione del nuovo Forum Giovanile. Per la sicurezza, non si è ancora spesa direttamente per risolvere il problema degli extracomunitari senza permesso di soggiorno che invadono quotidianamente i nostri semafori. In materia di politiche sociali” – si sottolinea nella missiva – “ha preferito sperperare denari pubblici per rimodernare l’ufficio che, dignitosamente, occupava l’ex sindaco Pascariello, piuttosto che sostenere l’esiguo fondo al sostegno del canone di locazione da parte della regione Campania (ricordiamo che per gli anni passati la Regione Campania aveva finanziato con circa 100.000 euro il fondo, mentre solo pochi giorni orsono è arrivato un finanziamento di circa 50.000, implementato dal comune con uno sforzo di poche centinaia di euro, che certamente non aiuta assolutamente le decine e decine di nuclei familiari in condizioni di estremo disagio economico, ndr.). Dal punto di vista dello scenario politico” – proseguono i direttivi di Fli e Grande Sud, puntando il dito accusatorio contro questa maggioranza, che loro stessi hanno contribuito a far eleggere lo scorso mese di maggio – “per il momento assistiamo ad un’amministrazione opaca che è paralizzata da veti incrociati: l’ultima spaccatura sull’AGISAC ne è la conferma. Di stabile per ora c’è solo la conduzione non trasparente con cui si è contraddistinta fin dalle prime battute. Vorremmo ricordare all’esponente del PDL (Enzo Italiano, ndr.) che il Sindaco non è stata espressione del PDL ma di un’intera coalizione. Infatti, senza il consenso del Terzo Polo (tanto criticato da Italiano) non sarebbe arrivato nemmeno al ballottaggio. Numeri alla mano, se il PDL crede in un suo primato su tutte le altre forze, dovrebbe ricordare che almeno la metà dei voti a sostegno di Delli Paoli è arrivato dal Terzo Polo”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI