Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 26 Gennaio 2021

San Nicola La Strada - Graduatoria provvisoria per il reclutamento di esperti presso la scuola Giovanni Paoli II

Nell’ambito delle attività previste dal Programma Operativo Nazionale (P.O.N.) 2007/ 2013, obiettivo “Convergenza” – “Competenze per lo Sviluppo”, finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE), la professoressa Giuseppina Presutto, dirigente scolastica e rappresentante legale del 2° Circolo didattico “Giovanni Paolo II^, sito in Via Einaudi nr. 78, viste le delibere del Collegio dei docenti e del Consiglio di Circolo con cui sono stati approvati i progetti P.O.N. presentati dall’istituto per l’annualità 2011-2012 e che sono stati ammessi al finanziamento, tenuto, altresì conto, dell’autorizzazione del Ministero della Pubblica Istruzione del 13 ottobre 2011, con la quale si autorizzava la seguente azione: “Migliorare i livelli di conoscenza e competenza dei giovani”, ha indetto una selezione per il reclutamento di un esperto per i seguenti moduli: “Amico computer”, corso di 50 ore destinato per gli alunni della scuola primaria delle classi quinte; “Giochiamo con l’infomatematica”, corso di 30 ore per gli alunni delle classi quarte e quinte. Il termine ultimo per le domande è scaduto lo scorso 20 gennaio e la dirigente, dopo aver vagliato le candidature, ha stilato la graduatoria provvisoria dalla quale verrà poi assunto l’esperto. Al primo posto risulta essersi classificata Ornella Fontanella che ha totalizzato 30 punti, al secondo posto Francesco Mastrono con 17 punti e terza classificata Maria Antonietta Cappabianza con 5 punti. Alla stregua di tutti gli altri atti adottati dalle Istituzioni scolastiche, le graduatorie divengono definitive il 15° giorno della loro pubblicazione nell’Albo della Scuola. L’esperto avrà il compito di progettare, ideare ed organizzare le attività dell’azione in rapporto con gli obiettivi da raggiungere; produrre materiali didattici utili ai corsisti; valutare, in riferimento ai diversi moduli, le competenze in ingresso dei giovani al fine di accertare eventuali competenze già il loro possesso; mettere in atto le strategie di insegnamento adeguate alle competenze accertate; gestire le attività formative e monitorare il processo di apprendimento.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI