Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:869 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1486 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1010 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1709 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2468 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1976 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1967 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1917 Crotone

San Nicola La Strada - Pasquariello (Sel), grazie alla destra ora dovremo anche pagare i parcheggi

Rosario Pasquariello, giovane esponente del partito di Vendola, candidato a consigliere comunale alle passate elezioni del 15 maggio 2011, si scaglia contro la maggioranza di centrodestra che vuole il piano parcheggi a pagamento per i prossimi nove anni. “Abbiamo una classe politica che i cittadini di San Nicola non si meritano, una classe politica incapace di ascoltare i bisogni della cittadinanza. Mi ha colpito molto” – ha aggiunto l’esponente vendoliano – “anche l’impassibilità delle convinzioni della maggioranza, capace di insistere nel ri-prendere la decisione del piano parcheggi, che non convince nessun sannicolese, ma che arricchirà le tasche di qualche imprenditore. Come se non bastasse” - ha aggiunto - “alcuni politici nostrani sostengono che 50 centesimi per un parcheggio rappresentano una cifra irrisoria per le tasche dei cittadini: qualcuno spieghi a questi politici che in questo periodo di crisi, anche 50 centesimi rappresentano un ulteriore sforzo per le tasche dei cittadini. Si deve considerare inoltre che 50 centesimi si pagheranno ogni volta che si dovrà parcheggiare e non è una cifra da spendere una volta all’anno. Ad esempio, i ragazzi che andranno in palestra” - tiene a sottolineare Pasquariello - “pagheranno (solo per quell’attività) 10 euro in più al mese. Insomma, tra poco avremo le strisce blu a San Nicola La Strada: non avendo turismo, a pagare saranno solo i cittadini sannicolesi; chi si arricchirà non sarà il comune, e quindi la comunità, ma la ditta appaltatrice; il contratto sarà di 9 anni e non potremo né cambiarlo, né modificarlo. Io credo” - ha proseguito - “che sia giusto che i cittadini sappiano nome e cognome di chi ci ha “regalato” questo pacchetto. Noi, comunque” - ha concluso Pasquariello - “non ci fermeremo. Se faranno i parcheggi a pagamento, oltre a denunciare pubblicamente la cosa, promuoveremo iniziative di boicottaggio affinché nessun cittadino sannicolese paghi l’ingiusto parcheggio”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI