Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

San Nicola La Strada - Il segretario cittadino del PD convoca conferenza stampa per illustrare programmi ed azioni future

Come ogni anno, Vito Marotta, segretario cittadino del PD, tira le somme di un anno di politica del PD “…mettendo al servizio della Comunità sannicolese la nostra passione, le nostre idee, le nostre professionalità ed è forse giunto davvero il momento che San Nicola superi la tradizionale rassegnazione e provi a darsi un orizzonte nuovo”. Ed in questo spirito Vito Marotta ha convocato una conferenza che si terrà questo pomeriggio, con inizio alle ore 15.00, presso la sede di via Bronzetti, dove illustrerà programmi ed azioni future. Alla conferenza stampa, oltre all’intero direttivo cittadino, saranno presenti i due giovani vice segretari, neo eletti: Pietro Biccardi e Melina Ferrante. Prevista anche la presenza di Lucia Esposito, subentrata in Consiglio regionale lo scorso 30 dicembre 2011 al posto di Enrico Fabozzi, al momento recluso in attesa di chiarire la sua posizione agli organi inquirenti della Magistratura. “Il tema di sempre” – ha affermato Marotta – “è che il Partito Democratico, anche dai banchi dell’opposizione, è sempre fra la gente. Nel corso del 2011 il Partito Democratico dai banchi dell’opposizione ha prodotto un’ enorme mole di attività politica. Ad inizio 2011, i consiglieri Democratici presentarono una proposta di delibera per indurre Sindaco e Giunta a ritirare il bando di affidamento del servizio di gestione dei parcheggi pubblici a pagamento. L’impegno del PD è proseguito, ancora  con una specifica richiesta, che riuscì a bloccare lo spreco di una consulenza per la redazione degli atti necessari all’affidamento del Teatro “Plauto”. Alla nuova Giunta ed alla stessa maggioranza di centrodestra sono state rivolte le interpellanze e le mozioni del gruppo PD sulla mancata apertura di Teatro e Piscina, inaugurati in “pompa magna” in campagna elettorale ed oggi ancora chiusi. Ed ancora, è proseguito l’impegno del PD sannicolese circa la costruzione della sede del Liceo Scientifico. Inoltre, una sorda maggioranza ha bocciata anche la mozione del Consigliere Lucia Annunziata, in merito alla valorizzazione delle risorse interne per il previsto rinnovo degli incarichi di dirigenza per i settori Lavori Pubblici ed Urbanistica. Su questo, il Sindaco, “ingabbiato” dai veti della sua maggioranza, dopo aver predicato discontinuità, ha dichiarato di avvalersi ancora degli stessi tecnici. Nessuna chiarezza sui conti comunali, con il gruppo consiliare del PD costretto ad abbandonare l’aula durante il Consiglio sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio ed a ricorrere al Prefetto durante la seduta sul Conto Consuntivo, stante il mancato rispetto dei termini previsti dalla legge e dai regolamenti che ha impedito ai Consiglieri Comunali di visionare per tempo la Relazione illustrativa e la relazione dei Revisori dei Conti. Ottimo il lavoro svolto dal Consigliere Comunale Lucia Annunziata, nella qualità di Presidente della Commissione Cultura, che al fine di avviare una seria gestione delle strutture comunali, sta provando a fare chiarezza sul rispetto di tutti i Regolamenti comunali ancora in vigore e su tutte le spese di gestione di ciascuna struttura. Recentemente, il PD ha interrogato il Sindaco anche per verificare l’utilità e la legittimità dell’incarico di “Collaborazione autonoma esterna” conferita al dott. Angelo Gallo con un compenso di 10.000 euro per soli sei mesi. Sollevate e denunciate dal PD molte altre problematiche: a partire dalla sollecitazione per deliberare la contrarietà ad un sito di stoccaggio in località Lo Uttaro;  continuando con lo stato di degrado dei centri di raccolta ed ancora facendo emergere, durante un convegno tenutosi alla Rotonda, la totale assenza di strategia dell’attuale maggioranza per la realizzazione della nuova chiesa. Così come l’inutile spesa per rifare l’ufficio del Sindaco (che, sembra, sia costato circa 36.000 euro in arredamenti) e le istanze per sollecitare riscontri alle richiesti di atti segnalati da Raffaele Narducci. Grande amarezza è stata espressa da Vito Marotta per il risultato complessivo alle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio 2011, ma con un dato per il PD oltre le aspettative. Raccolti circa 2.200 voti che, sommati a quelli della lista “Democratici per San Nicola” - anch’essa di chiara ispirazione del nostro Circolo - raggiunge 2.780 voti, attestandosi come primo partito a San Nicola, con il 22% circa del consenso e con una percentuale fra le più alte in assoluto anche in provincia di Caserta. Il candidato sindaco Raffaele Narducci per soli pochi voti non ha costretto lo sfidante al turno di ballottaggio.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI