Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 29 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1084 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1574 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1094 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1798 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2558 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2059 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2050 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:2004 Crotone

San Nicola La Strada - Sul liceo scientifico si è consumato l’ennesimo strappo fra la maggioranza e l’opposizione

Si è tenuto martedì sera, con inizio alle 19.00, il consiglio comunale di San Nicola la Strada, convocato dal presidente dell’assise Antonio Megaro. Tre erano gli argomenti all’ordine del giorno, oltre l’approvazione del verbale della precedente seduta. Il secondo argomento in discussione è la interpellanza presentata dal gruppo PD e da “ La Sinistra” relativa all’affidamento degli incarichi dirigenziali degli uffici Tecnico e Urbanistica sulla quale relazionerà il sindaco Pasquale Delli Paoli, mentre il primo cittadino ha risposto anche sulla mozione presentata dal gruppo del Pd, sui provvedimenti legati alla costruzione della sede del liceo scientifico. Ed è proprio su questo punto che si è consumato lo strappo fra la maggioranza e l’opposizione che ha accusato il primo cittadino di non tenere in debito conto le esigenze di costruire un nuovo istituto liceale. D’altra parte, qualcuno (che vuole rimanere anonimo) ha fatto rilevare sottovoce che già nella relazione programmatica letta dal sindaco Delli Paoli dinanzi al Consiglio – relazione che, sue testuali parole: “….rappresenta, soprattutto, un patto che viene stipulato tra chi si è assunto la responsabilità del Governo della Città e i cittadini….” – non ha mai citato nulla circa la costruzione del liceo ma solo una probabile “…. istruttoria affinché il Liceo scientifico abbia la sua autonomia…”. Fra il pubblico presente c’erano numerosi genitori degli studenti del liceo e le risposte del sindaco non sono affatto piaciute in quanto sembravano essere solo “parole di circostanza”. All’inizio dell’anno 2010 veniva presentato alla Città il progetto per la costruzione della nuova sede del Liceo Scientifico. A tale risultato si giunse anche grazie all’impegno costante del Partito Democratico e della sinistra sannicolese. Purtroppo, a distanza di due anni dalla pomposa presentazione fatta dalla precedente amministrazione Pascariello, alcun atto concreto è stato compiuto dall’Amministrazione di centrodestra che governa la Città. In merito, l’Architetto Giovanni Motta, Consigliere comunale del PD, ieri assente per motivi di salute, aveva protocollato un’interrogazione a risposta scritta circa il rispetto degli impegni assunti, da parte della Provincia, con la stipula del contratto di comodato d’uso di alcuni locali del Complesso Borbonico. Lo scopo della richiesta era quello di fare chiarezza sul corretto adempimento degli oneri assunti dalla Provincia sui costi della manutenzione e dei servizi energetici. Visto il crescente numero di iscritti la Città non può più aspettare! Vanno compiuti tutti gli atti necessari affinché tale importante opera venga realizzata nel più breve tempo possibile. Il Liceo è un’opportunità vera di crescita sociale e culturale per la Comunità sannicolese. Inoltre, il gruppo consiliare del PD (Raffaele Narducci, Lucia Annunziata, Giovanni Motta, Vincenzo Santamaria), unitamente al Consigliere Pasquale Panico del gruppo La Sinistra, chiedono, con immediatezza, alla Provincia l’apertura di un tavolo istituzionale affinché nel Piano triennale delle opere pubbliche venga inserita la realizzazione del Liceo sannicolese.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI