Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 26 Novembre 2020

Pomigliano d'Arco - Forestale e guardie zoofile E.M.P.A sventano commercio illegale di cardellini e altri volatili

Domenica scorsa, il Comando stazione del Corpo Forestale dello Stato di Roccarainola, unitamente alle guardie zoofile E.M.P.A. (Ente Mediterraneo Protezione Animali) hanno effettuato un controllo nel comune di Pomigliano D’Arco dopo aver ricevuto una segnalazione da parte del comando provinciale che in Pomigliano d’Arco, che avvertiva il nucleo nolano della Forestale c’era una persona che deteneva illegalmente animali protetti dalla legge. Immediatamente, i Forestali e le guardie zoofile si portavano sul posto e scoprivano una persona che effettuava un commercio abusivo di animali. Gli agenti, nell’effettuare i controlli, hanno notato che il trasgressore, B. A., esercitava del tutto illegalmente l’attività di commercio su area pubbliche, in forma itinerante e vendendo volatili in cattività, detenuti in gabbie senza la prescritta autorizzazione amministrativa rilasciata dal Comune ove aveva la residenza. Veniva immediatamente contattato il comando della locale Polizia Municipale che inviava sul posto due agenti: Angelillis P. e Sodano D; i quali effettuavano, in collaborazione con la Forestale, il sequestro amministrativo di 45 canarini; 4 pappagallini cosiddetti inseparabili; 18 pappagallini; 11 diamantini e bengalini; 5 calopsyte. Mentre la Polizia Municipale provvedeva al sequestro, le Guardie Zoofile notavano una gabbia e, su indicazione dello stesso trasgressore, una voliera contenente circa 10 esemplari di cardellini, (carduelis carduelis) famiglia dei fringillidi vietati dalla normativa 157 /92 la cui provenienza e detenzione è risultata essere del tutto illecita. I volatili sono stati posti sotto sequestro e, successivamente sono stati liberati ai sensi dell’ Art. 28, c.3 legge 157/92 al fine di ridurre ulteriori ed inutili sofferenze subite a seguito della traumatica cattura sul posto il responsabile del reato, è stato denunciato alla procura della Repubblica di Nola per cattura e/0 detenzione illegale di Cardellini

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI