Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 25 Novembre 2020

Retribuzioni, ancora niente, la Cisas chiede le dimissioni dell'amministrazione se non è in grado di risolvere problemi

“La spazzatura continua a fare bella mostra di se nelle strade della città, causa il mancato pagamento delle retribuzioni ai dipendenti comunali ed a quelli della Società Caserta Ambiente. Anche la riunione in Prefettura dell’altra sera non è servita a fare avere, nemmeno oggi, le retribuzioni ai lavoratori ormai stanchi di aspettare. Intanto, anche nella giornata di Sabato, i lavoratori, dipendenti dall’Ente Comune e dalla Società Caserta Ambiente, si sono riuniti presso la sede della Confederazione Cisas, che non ha partecipato ai vari inutili incontri in Comune ed in Prefettura per non prendere in giro i vari lavoratori, ormai alla fame per il gravoso disagio economico. I lavoratori hanno espresso le loro difficoltà al Segretario Regionale Cisas, Mario De Florio, che li ha invitato, ancora una volta, alla calma facendo loro anche presente le difficoltà dei cittadini casertani, truffati perché pagano una Tarsu al massimo, anche con mora, senza avere affatto un servizio idoneo, costretti ad avere la spazzatura in casa o sotto casa, ogni volta in cui i lavoratori non vengono pagati. Ciò a causa di imprenditori, che si contendono gare miliardarie, e di Amministratori Comunali, che invece di affrontare e risolvere i problemi, fanno solo passarelle e pensano ai loro personali problemi. La Cisas, ancora una volta, chiede siano risolti i problemi anche per evitare ulteriori disagi e danni ai lavoratori dipendenti ed ai cittadini di Caserta. Qualora gli Amministratori non siano in grado di risolvere il problema, resta loro l’atto dignitoso delle dimissioni”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI