Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

San Marco Evangelista - Il consiglio comunale revoca le zone Ers, Cicala, si attua la rivoluzione dell’urbanistica

È ufficialmente partita la rivoluzione urbanistica più volte annunciata dal Sindaco Gabriele Cicala. Ieri il Consiglio Comunale ha messo definitivamente la parola fine alla costruzione di oltre 300 appartamenti revocando ed annullando le precedenti delibere del Consiglio Comunale del 2010 con cui si istituivano le zone di Edilizia Sociale Residenziale. Un atto, questo, preannunciato già in campagna elettorale per dare priorità ed attuazione al nuovo Piano Urbanistico in itinere. “La realizzazione delle zone ERS – sottolinea il Sindaco Gabriele Cicala – era incompatibile con il nostro primario obiettivo di lavorare al nuovo Piano Urbanistico. Non si sono verificate le condizioni che nel 2010 vennero poste a base nella delibera istitutiva delle zone Ers e cioè che gli appartamenti da realizzarsi fossero computati come standard urbanistico e dunque non intaccavano il P.U.C. in itinere”. La scelta di procedere speditamente verso il PUC non poteva non avere come condizione l’affossamento definitivo delle ERS. “Su tale impostazione – continua il Sindaco – vi è stato sin da subito il pieno sostegno dell’intera maggioranza, a riprova della compattezza e dell’unità di intenti che contraddistingue l’attuale amministrazione”. Un atto fortissimo quello prodotto dall’amministrazione comunale che ha approvato la delibera di revoca delle ERS nonostante il parere tecnico negativo da parte del settore urbanistica. “Da domani – conclude Cicala – le nostre energie saranno concentrate nel portare a compimento entro pochi mesi l’adozione del nuovo Piano Urbanistico Comunale disegnando lo sviluppo della San Marco che verrà, il tutto passando per lo svincolo della zona B1 che saremo in grado di portare in Consiglio Comunale già entro fine anno contribuendo ad aggiungere un altro fondamentale tassello a quella rivoluzione dell’urbanistica che stiamo attuando”. Il Consiglio Comunale, oltre alla revoca delle Ers, ha anche approvato altri fondamentali provvedimenti, tra cui la delibera di richiesta all’Anas sollecitata dai tanti cittadini sulle cui teste pendono giudizi e ordinanze di abbattimento e l’approvazione del rendiconto 2010 e della salvaguardia degli equilibri di bilancio 2011.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI