Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

San Nicola La Strada - Panico (Prc-Fds): a Delli Paoli non importa dei tagli della manovra finanziaria del Governo

I Sindaci di quasi tutta Italia scioperano contro la manovra del Governo, nella giornata di giovedì 15 si sono tenuti consigli comunali straordinari e iniziative per le strade per spiegare ai cittadini i motivi della protesta, mentre il Sindaco Delli Paoli in assise ha dettato le sue linee programmatiche fatte di proclami e promesse. “Il nostro Sindaco” – ha affermato Pasquale Panico, consigliere comunale della Sinistra – “dovrebbe sapere che la manovra rappresenta un pericoloso e forse un definitivo attacco all’autonomia dei comuni e degli altri enti locali che ne mette in discussione quel ruolo positivo di ente di “prossimità” più vicino ai bisogni dei cittadini, ma anche un attacco diretto alle condizioni di vita dei cittadini più deboli che pagheranno i costi di questa sciagurata politica con tagli ai servizi sociali o con aumento di tasse e tariffe comunali. Tali tagli” – ha proseguito Panico – “costringeranno i comuni e gli altri enti territoriali a sottostare a una scelta perdente fra notevole ridimensionamento e/o privatizzazione dei servizi, aumento delle tariffe e vendita del patrimonio. I tagli” – ha sottolineato – “che, solo nel biennio 2010-2011, hanno colpito il nostro comune ammontano a più 700.000/euro, con queste prospettive non si potrà gestire nemmeno l’ordinario e si continuerà a mettere le mani nelle tasche dei cittadini, mentre la maggioranza che governa San Nicola la Strada si bea sui proclami nascondendo la realtà dei fatti alla sua cittadinanza”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI