Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Ottobre 2021

Riardo - Successo di pubblico per “Rocco De Nuccio” raccontato da Antonio de Pandis

“Rocco De Nuccio ci insegna che la politica va fatta con spirito di servizio e che le cariche istituzionali sono impegni che vanno assunti per il bene comune”. Così Antonio de Pandis ha presentato il protagonista del suo libro al pubblico attento che si è ritrovato numeroso nella splendida cornice de “Il Casale”, a Riardo, lunedì scorso. “Il contributo di Rocco de Nuccio all’Unità Nazionale” è una biografia attenta, una ricostruzione della vita di Rocco De Nuccio e come anticipa lo stesso titolo, del suo contributo all’Unità d’Italia. De Pandis accompagna sapientemente il lettore in una passeggiata ideata nella vita del De Nuccio, gli fa conoscere la sua famiglia e i suoi amici, la sua attività politica ed il suo impegno. Contemporaneamente, però, l’autore compie anche delle “incursioni” storiche, intrecciando la ricostruzione della vita del protagonista con lunghe parentesi che sono un approfondimento su personaggi e istituzioni del tempo. La storia di Rocco, in qualche modo, diventa il pretesto per raccontare un intero spaccato di vita sociale, politica ed economica di questa provincia e dell’Italia che si stava andando a costruire. Un libro, dunque, che si legge con piacere ed interesse. A discuterne lunedì con l’autore, coordinati dalla giornalista Antonella Palermo, c’erano: Manlio Del Giudice, docente della Facoltà di Economia della Sun, Paolo Di Marzio, magistrato e docente della Facoltà di Giurisprudenza, Antonio Corbo, magistrato della Corte di Cassazione, Maria Luisa Chirico, docente della Facoltà di Lettere della Sun. Ha inoltre portato il saluto della cittadina di Riardo, di cui de Nuccio è stato sindaco per la prima volta nel 1860, il primo cittadino Angelo Izzo. Erano inoltre presenti: il sindaco di Teano, Raffaele Picierno; il vicesindaco di Riardo Vincenzo Landolfi, il vicesindaco di Pignataro Francesco De Rosa, il vicesindaco di Calvi Risorta, Claudio De Biasio. Cinquanta copie del libro sono state donate dall’autore al locale Istituto comprensivo Fermi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI