Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 07 Luglio 2020

San Nicola La Strada - È stata consegnata solo parzialmente la nuova scuola media De Filippo nel comparto Apia Nord

“È stata consegnata parzialmente la nuova scuola media “De Filippo”, sita in via Ungaretti nel comparto Appia Nord, ma aprirà regolarmente agli studenti”. L'assicurazione viene direttamente dal Sindaco Pasquale Delli Paoli che ha voluto così rassicurare le centinaia di famiglie che erano preoccupate circa l'eventuale ritardo dell'apertura dell'anno scolastico. “Attualmente” - ha aggiunto - “stiamo completando il trasferimento delle suppellettili (banchi, sedie, lavagne, mobili, armadi, e quant'altro). I ragazzi della De Filippo ed i loro famliari possono stare tranquilli”. Dunque, addio alla vecchia sede della scuola media “De Filippo” quando questa era posta nei locali dell'ex Convitto borbonico “Madonna delle Grazie”, sobbarcandosi ad enormi disagi poiché l'edificio era nato nato per ospitare un orfanatrofio e non una scuola. L'ex sindaco Angelo Pascariello, inaugurò l'istituto scolastico lo scorso 5 aprile alla presenza delle massime autorità. Fra queste ricordiamo: il Prefetto di Caserta Ezio Monaco; il presidente del Consiglio Regionale Paolo Romano; Mons. Antonio Pasquariello ed il parroco don Pasquale Lunato che insieme hanno introdotto una preghiera di benedizione; il Dirigente Scolastico, dell’Istituto Comprensivo “E. De Filippo” dott.ssa Antonella Serpico; l'assessore ai LL.PP. G.Battista Zampella. La prima pietra di questo nuovo plesso scolastico, fu posta in data 13 dicembre 2008, propria alla presenza di S.E. Ezio Monaco, Prefetto di Caserta che, lo stesso giorno, presenziò anche all’inaugurazione dell’ampliamento del Secondo Circolo Didattico di Via Einaudi intitolato a “Giovanni Paolo II”. In pratica, dalla posa della prima pietra (13 dicembre 2008) al taglio del nastro (5 aprile 2011) sono trascorsi solo due anni e tre mesi. Il progetto venne presentato dal sindaco Angelo Antonio Pascariello a settembre 2005 nel Salone delle conferenze del Real Convitto Borbonico “Madonna delle Grazie”. Il nuovo edificio scolastico sorge su un’estensione di circa 15 mila metri quadrati e prevede la realizzazione di ben 24 classi che potranno contenere un totale di oltre 400 studenti, un auditorium, una palestra, un campo di pallacanestro e tanto verde attrezzato. La realizzazione di questo nuovo edificio scolastico, oltre ad offrire alla platea scolastica un più idoneo servizio rispetto all’attuale, permetterà anche un decongestionamento del traffico dal centro urbano. Il progetto della nuova scuola media ha visto coinvolti anche gli imprenditori edili che stanno costruendo decine di civili abitazioni nel comparto Appia Nord. I lavori dei privati facevano parte di un protocollo sottoscritto a gennaio del 2005, dopo un anno e mezzo di trattative, che il sindaco Angelo Antonio Pascariello sottoscrisse allora con l’ingegnere Alessandro Landolfi, rappresentante dei cinque costruttori che stavano realizzando numerosi fabbricati nel comparto Appia Nord. Con la convenzione sottoscritta, i costruttori si impegnarono a costruire il plesso scolastico.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI