Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 17 Gennaio 2021

L'amministrazione nega autorizzazione a costruire fabbricato agricolo perché l'area è sottoposta a vincolo ambientale

L'ingegnere Gianpaolo Parente, dirigente dell'Area Servizi Pubblici, supportato dal responsabile del procedimento Geometra Luigi Biondi, vista l’istanza del 28/01/2011 con la quale la Signora Menditto Anna Maria, nata a Casagiove ma residente in S. Nicola la Strada alla via Giuseppe Palomba, in qualità di proprietaria del lotto di terreno sito in questo Comune alla Strada Comunale Sommacco, richiedeva parere tecnico per la realizzazione dei lavori di “Realizzazione di un fabbricato agricolo con relative pertinenze” sul predetto terreno, dopo aver acquisito tutta la documentazione necessaria, NON ha concesso l'autorizzazione per una serie di motivi. Il sito ricade in area sottoposta a vincolo di tutela ambientale nei disposti di cui al D.l.g.s 42/04, art. 146 ed in particolare: in Area collinare (L. 1497/1939, Verbale Comm_ne Prov_le n. 3 del 09.03.1983 e comunicazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali prot. N° 29716 del 29/12/98); considerato che l'Ufficio Compatibilità Paesaggistica riceveva dalla Soprintendenza di Caserta il parere NON favorevole in quanto “....l’intervento proposto prevede la costruzione di nuovi volumi edilizi ad uso di abitazione e pertinenze, in un sito contraddistinto da accentuata acclività, dalla presenza di un fabbricato a rudere e di opere di terrazzamento con muri a secco, che assumono valore di segno antropico e di vegetazione arborea ed arbustiva; la costruzione e le relative opere di sistemazine dell’area di pertinenza comporterebbero l’introduzione di una nota dissonante nell’assetto estetico del versante collinare, che costituisce elemento di connotazione delle vedute panoramiche privilegiate, fruibili dai principali assi viari; considerato che pertanto l’attuazione dell’intervento comporterebbe l’alterazione dei connotati salienti dell’assetto paesaggistico sottoposto a tutela, esprime parere negativo, ai sensi dell’art.146 del D. Lgs. 42/2004 e successive modifiche, in merito alla compatibilità dell’opera in esame con le esigenze di conservazione del paesaggio protetto.....”, per tutti questi motivi si vedeva costretto al diniego al rilascio della Autorizzazione paesaggistica in conformità dei pareri non favorevoli espressi dalla Commissione Comunale preposta e dalla Soprintendenza di Caserta per l’esecuzione dei lavori in oggetto, sul fondo di terreno sito in questo Comune alla Strada Comunale sommacco”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI