Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 18 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:333 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1136 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1872 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1407 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1381 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1354 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1625 Crotone

San Nicola La Strada - Attentato in Afghanistan, la solidarietà di Luciano Caiazza (ANAS)

Dolore e solidarietà è stata espressa ieri da Luciano CAIAZZA, funzionario ANAS ed esponente di spicco della lista “San Nicola Futura”, a seguito della notizia dell'agguato durante un'operazione congiunta tra militari italiani e forze afgane nella zona a nord ovest della valle di Bala Murghab a seguito del quale è deceduto un paracadutista della FOLGORE e altri due militari della Folgore sono rimasti feriti, di cui uno versa in gravi condizioni. “Apprendo con profonda commozione la notizia dello scontro a fuoco in Afghanistan in cui ha perso la vita un militare italiano ed altri due sono rimasti feriti” - ha affermato il funzionario dell'Anas - “Davanti all'attacco ai militari italiani in missione di pace in Afghanistan, l'uccisione di un altro militare ed il ferimento di altri due ci colpiscono duramente: la nostra prima reazione è un sentimento di dolore e di solidarietà". Così Luciano Caiazza esprime la vicinanza sua e del partito “i sentimenti di solidale partecipazione al dolore dei famigliari ed esprime “a tutti i soldati e agli ufficiali italiani che partecipano alle missioni italiane all'estero la vicinanza e la solidarietà mia e di tutto il mio partito. Sono sgomento e lo sono ancora di più perché noi tutti condividiamo le ragioni del dovere che hanno portato i nostri ragazzi ad operare in Afghanistan e dovunque ci sia stato bisogno di affermare il primato della Pace in aree così devastate dall'odio messo in atto da ampi gruppi terroristici. Siamo concretamente vicini agli uomini ed alle donne delle nostre Forze Armate, alle loro famiglie ed all’Esercito”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI