Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Marzo 2021

San Nicola La Strada - Caiazza (S.Nicola Futura), Delli Paoli nomini il comitato cittadino per la sicurezza pubblica

“L’escalation della micro criminalità cittadina dovrebbe vedere coinvolti, oltre alle forze dell’ordine, anche il Comitato cittadino per la sicurezza pubblica, organismo consultivo che si affiancava all’amministrazione comunale per approfondire e studiare le problematiche relative alla sicurezza del territorio cittadino che venne istituito dall’allora sindaco Pascariello”. È quanto ha affermato Luciano CAIAZZA, funzionario ANAS ed esponente di spicco della lista civica “San Nicola Futura”. “La città di San Nicola La Strada” – ha aggiunto l’esponente politico – “sta divenendo crocevia di piccoli delinquenti che, con le loro scorribande, mettono seriamente in pericolo l’incolumità dei sannicolesi. Da sola la pattuglia dei Carabinieri di prossimità” – ha proseguito l’esperto funzionario Anas – “Non può tenere sotto controllo un territorio di 4,5 Kmq, anche se rappresenta un ottimo esperimento che rassicura i cittadini, specialmente i commercianti. Alla luce dei più recenti atti di micro criminalità perpetrati ai danni di cittadini inermi” – ha proseguito Caiazza – “che venga valutata dal Prefetto di Caserta l’opportunità di disporre la intensificazione di controlli sul territorio al fine di poter garantire maggiore sicurezza ed un più sereno svolgimento della vita quotidiana di questa comunità. Non si può più tollerare che la pace e la serenità della vita domestica dei nostri concittadini siano turbate da continui furti e violenze. Penso soprattutto agli anziani che vivono da soli ma anche a coloro i quali hanno diritto ad andare in vacanza senza timore di trovare al ritorno la propria casa completamente svaligiata. È nostro dovere, come politici, chiedere alle autorità competenti che il nostro territorio venga controllato e reso il più sicuro possibile”. Del Comitato cittadino per la Sicurezza Pubblica, presieduto dall’ex sindaco Angelo Antonio Pascariello ed insediatosi a fine luglio del 2006, ne facevano parte, per il quinquennio 2006-2011, oltre al membro di diritto che è l’assessore al corso pubblico, sei candidati non eletti alle amministrative sannicolesi e più precisamente Francesco Giaquinto (Sdi), Paolo Miranda (Verdi), Giuseppe Letizia (Udc), Alessandro Albano (Forza Italia), Antonino Zito (Insieme) e Rosario Grandinetti (Intesa). L’organo, istituito nel 2001 dal sindaco Pascariello, è privo di natura decisionale, ma rappresenta uno strumento consultivo che si affianca all’amministrazione comunale per approfondire e studiare le problematiche relative alla sicurezza del territorio cittadino. Può esprimere suggerimenti che, se ritenuti validi dall’amministrazione comunale, potranno essere sottoposti al vaglio degli organi deliberativi.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI