Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Gennaio 2021

Comuni ricicloni, Castel Morrone è al 74° posto della classifica Sud Italia redatta da Legambiente

Il paese governato dal Sindaco Pietro Riello e dalla sua compagine amministrativa di Rinascita Morronese si piazza al 74° posto nella speciale classifica, stilata da Legambiente e relativa ai comuni del sud Italia inferiori ai 10.000 abitanti con una maggiore percentuale di raccolta differenziata. Un’affermazione che va ben oltre i confini provinciali e regionali quella ottenuta dal piccolo paese tifatino che con una percentuale del 60% riesce ad entrare nella top 100 dei comuni più virtuosi dell’intero sud Italia grazie al grande senso civico riscontrato nell’intera popolazione morronese. “Un risultato che ci pone come un centro da seguire – così afferma il primo cittadino Pietro Riello, che aggiunge – essere al 74° posto nell’area Sud Italia ed al secondo posto nella speciale classifica relativa alla Provincia di Caserta non può che farci onore, i dati pubblicati da Legambiente negli scorsi giorni e relativi all’anno 2010 non fanno che dare ragione al nostro operato e sono un ottimo biglietto da visita per la nostra amministrazione. Bissiamo il risultato dell’anno 2009 nonostante le varie problematiche relative ai problemi che a carattere regionale si riscontrano nella raccolta della RSU. Un grazie per quest’ottimo risultato va rivolto in primis alla popolazione morronese, che come ribadisco già da tempo ha compreso l’importanza e la valenza della raccolta differenziata, un grazie va rivolto poi a Giuseppina Chirico, Assessore all’Ecologia ed Ambiente nel mio precedente mandato amministrativo, è tramite il suo lavoro che abbiamo raggiunto questi risultati, un grazie va rivolto anche al dipendente comunale Giuseppe Gentile che coordina tutte le attività legate alla raccolta differenziata.” Concludendo la fascia tricolore morronese afferma “voglio sperare che questo obiettivo che abbiamo raggiunto non sia un punto di arrivo, anzi mi auguro che sia un punto di partenza per giungere a traguardi molto più ambiziosi”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI